Trieste: sgominata banda di ladri georgiani

La Squadra Mobile di Trieste ha arrestato, a conclusione di un’indagine scattata nelle scorse settimane a seguito di furti in appartamento commessi nel capoluogo giuliano, i componenti di una banda di georgiani che operavano in tutto il Nord Italia. Due sono stati arrestati ieri mattina subito dopo aver commesso un furto a Trieste, in via Cancellieri. Il loro connazionale era invece riuscito a scappare ed e’ stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria nel corso della notte, in uno dei covi della banda, quello di Udine.
Nell’appartamento del capoluogo friulano, gli agenti hanno ritrovato parecchia refurtiva, tra cui monete antiche da collezione, gioielli, macchine fotografiche, orologi e cellulari, per un valore di decine di migliaia di euro. Nell’appartamento del capoluogo friulano c’erano anche altri stranieri, le cui posizioni sono al vaglio degli investigatori che pero’ sembrano non facciano parte della banda.

La Squadra Mobile ha eseguito numerose perquisizioni tra Udine e Mestre, dove e’ stato scoperto un secondo covo della banda, a carico di altri cittadini georgiani. Sono stati cosi’ rinvenuti oggetti di valore rubati dai tre arrestati in Friuli e in Veneto, che verranno restituiti previo riconoscimento ai legittimi proprietari. I tre arrestati, muniti di passaporti falsi, operavano in Italia da diversi mesi e si erano specializzati nei furti in appartamenti mediante l’effrazione di porte blindate di una certa marca. Alla banda, gli inquirenti imputano una ventina di furti commessi solo a Trieste.

Fonte: Adnkronos

Lascia un commento

293