Bearzi

Trieste: vendevano anelli in finto oro a passanti. Denunciati 2 rumeni

Agenti della Squadra Volante hanno denunciato in stato di libertà per tentata truffa in concorso due cittadini rumeni, di 40 e 26 anni, senza fissa dimora in Italia perché nella pineta di Barcola importunavano con insistenza i bagnanti e i passanti per vendere loro alcuni oggetti d’oro. In un caso si sono avvicinati a uomo e, inscenando il rinvenimento di un anello sulla sede stradale, gli hanno chiesto se fosse d’oro e di sua propietà, rendendosi disponibili a cederlo in cambio di un compenso in denaro. Nonostante l’insistenza dei due, l’uomo ha rifiutato l’offerta e, dopo aver notato che la scena si ripeteva con altre persone, ha telefonato al 113. Sul posto è arrivato un equipaggio della Questura e, raccolte le prime indicazioni, ha fermato in viale Miramare i due rumeni a bordo di un furgone. Identificati e ricostruita la vicenda, gli agenti nel corso di una perquisizione hanno trovato 27 anelli uguali, acquistati in Romania, che sono stati sequestrati. A un esame tecnico è risultato essere privi di oro.

facebook

Lascia un commento

364