Triste: il rigassificatore di Zaule non si farà

Il rigassificatore di Zaule (Trieste) non sarà costruito. Lo ha reso noto l’assessore comunale all’Ambiente, Luisa Polli, precisando in un post che la società Gas Natural ha rinunciato a realizzare l’impianto, definendo la notizia “buona, anzi ottima”.
Gas Natural avrebbe rinunciato al procedimento autorizzativo nonché ad ogni altro procedimento presupposto o comunque connesso alla realizzazione del terminal di rigassificazione, inclusi tutti i procedimenti già conclusi.
“Prendiamo atto con soddisfazione della definitiva rinuncia di Gas Natural alla realizzazione del rigassificatore nell’area di Zaule, a Trieste”. Lo afferma l’assessore ad Ambiente ed Energia del Fvg, Fabio Scoccimarro.
“Una vittoria del territorio raggiunta dopo una lunga e tenace lotta, che non si è mai fermata nel corso della legislatura regionale appena trascorsa”, così Debora Serracchiani, deputata Pd. (ANSA).

1.002