Bearzi

Trump, venerdì ossigeno nel sangue “calato rapidamente” 

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha rassicurato in un video di stare “meglio” dopo il contagio al Covid-19, ma venerdì mattina aveva la febbre e la quantità di ossigeno nel suo sangue era “calata rapidamente”. Lo ha rivelato il capo dello staff della Casa Bianca, Mark Meadows, in un’intervista a ‘Fox News’. 

Meadows ha spiegato che Trump ha fatto “miglioramenti incredibili” ma venerdì sia lui che il medico del presidente, il dottor Sean Conley, erano “molto preoccupati”. Il capo dello staff della Casa Bianca ha chiarito che un eventuale passaggio di poteri “non è mai stato preso in considerazione”. 

Powered by WPeMatico

facebook
17