Telegram

Turismo: Bini, nuovo look e servizi più efficienti a infopoint Lignano

Lignano Sabbiadoro, 5 mag – “I 19 infopoint della Regione
rappresentano una vetrina d’eccellenza per la destinazione Friuli
Venezia Giulia e un supporto per i turisti che desiderano
ricevere dettagli sulle nostre località: il progetto di restyling
sta proseguendo e oggi ho potuto apprezzare quello, assai
importante per la strategia turistica, di Lignano Sabbiadoro che
riaprirà al pubblico completamente rinnovato per offrire un
servizio sempre più puntuale ed efficiente”.

Lo ha commentato l’assessore regionale alle Attività produttive e
Turismo Sergio Emidio Bini, visitando oggi in vista dell’apertura
della stagione estiva l’infopoint di Lignano Sabbiadoro che
apparirà a cittadini e utenti in nuova veste: niente più bancone,
più spazio a monitor per i video, l’area merchandising
valorizzata, un “salta code” per numerare gli ingressi anche a
seconda della lingua parlata dai turisti (inglese, francese,
tedesco) e, a breve, una “kids room con nursery”, sulla quale
PromoTurismoFVG sta lavorando per l’accoglienza delle famiglie.

Bini, accolto dal direttore marketing di PromoTurismoFVG Bruno
Bertero e dalla coordinatrice degli infopoint Helene D’Ambrosio,
ha visitato la sede assieme al sindaco Luca Fanotto e al
presidente di Lisagest Manuel Rodeano. Bertero ha illustrato le
potenzialità del sistema “salta coda” che consentirà di gestire
al meglio il flusso di accoglienza.

L’infopoint, in cui a disposizione del pubblico ci saranno 3 o 4
operatori a seconda delle esigenze, riprenderà servizio il 15
maggio e rimarrà aperto 8 ore al giorno; con “Info Bike”, il
progetto d’infopoint mobile che si sposta a seconda degli eventi
e delle iniziative per avvicinarsi ai turisti, si potranno
raggiungere le 11 ore al giorno.

Prima del periodo pandemico, nel corso del 2019, l’infopoint di
Sabbiadoro ha gestito 40mila accessi e relative risposte
all’utenza.

In generale, il territorio di Lignano offre circa 68mila posti
letto tra hotel e appartamenti, 130 ristoranti e altri 120 locali
tra bar e caffè; ci sono 147 hotel, 60 agenzie (che gestiscono
4.300 appartamenti), un consorzio, 8 darsene (con oltre 5.000
posti barca) e 3 campeggi che propongono 8.000 posti letto. Il
litorale accoglie 16.800 ombrelloni per un totale di 40mila
lettini.
ARC/EP/ma

Powered by WPeMatico

facebook
113