Bearzi

Turismo: Regione, progetto unitario per borghi Fvg

Udine, 4 ago – Unire le forze e convogliare le idee in un unico
grande progetto per attuare un cambio di passo nella promozione
dei borghi del Friuli Venezia Giulia così da poter offrire una
migliore programmazione delle risorse e una valorizzazione delle
peculiarità di ogni borgo.

E’ la sintesi del messaggio che l’assessore regionale al Turismo
ha espresso oggi in occasione dell’incontro, nella sede della
Regione a Udine, con una rappresentanza dei 13 Comuni facenti
parte dell’associazione ‘I borghi più belli d’Italia’ per il Fvg,
coordinati dal primo cittadino di Valvasone Arzene.

I 13 borghi che rappresentano il Friuli Venezia Giulia nel Club
‘I Borghi più belli d’Italia’ sono quelli di Cordovado, Poffabro,
Polcenigo, Sesto al Reghena, Toppo e Valvasone nel territorio
dell’ex provincia di Pordenone, Clauiano, Fagagna, Palmanova,
Sappada, Strassoldo e Venzone per l’ex provincia di Udine e
Gradisca d’Isonzo per l’ex provincia di Gorizia.

Il confronto con gli amministratori intervenuti ha posto
l’accento sul rilancio di un patrimonio prezioso e di qualità
qual è quello dei borghi che per l’Amministrazione regionale ha
un ruolo rilevante nell’ambito della promozione del turismo; i
borghi sono, infatti, oggetto di forte interesse, luoghi
ricercati da molti visitatori e, in un periodo segnato dalla
pandemia, percepiti come più sicuri di altri luoghi.

Sulla necessità di una valorizzazione dei Punti Iat (gli uffici
di informazione ed accoglienza turistica) espressa dai sindaci,
la Regione, nell’informare sulla volontà di rivederne la
distribuzione geografica, ha anche rimarcato l’esigenza di
ammodernare il sistema dell’informazione e dell’accoglienza
turistica in un’ottica più digitale facendo sì che Promoturismo
Fvg ne assuma la regia complessiva rafforzando l’operatività nei
territori.
ARC/LP/gg

Powered by WPeMatico

facebook
61