Bearzi

Turismo: Via dei Sapori promuove filiera eccellenza ristorazione Fvg

Udine, 5 ago – Con il progetto Nuova Cucina, sostenuto anche
dalla Regione Friuli Venezia Giulia, il consorzio Fvg Via dei
Sapori apre un nuovo capitolo della promozione enogastronomica
regionale d’eccellenza all’insegna dell’innovazione e della
sperimentazione.

Il progetto, sviluppato in occasione del ventennale del
consorzio, è stato presentato stamattina a Udine alla presenza,
tra gli altri, dell’assessore alle Attività produttive e Turismo
della Regione e del presidente della Via dei Sapori, Walter
Filiputti.

Per la Regione, impegnata a rilanciare con la collaborazione di
PromoTurismoFVG il settore della ricettività e della
ristorazione, fortemente colpiti dalla pandemia, si tratta di
un’iniziativa che mette a denominatore comune le eccellenze del
territorio superando gli individualismi e contribuendo a
realizzare concretamente il concetto di filiera
dell’agroalimentare e dell’enogastronomia che sono una delle
prime leve di attrazione di una meta turistica.

L’unicità del Friuli Venezia Giulia e i sapori del suo futuro
saranno interpretati da 20 ristoranti, 21 artigiani del gusto, 22
produttori di vino e 20 giovani chef, che sono stati invitati a
collaborare al progetto. A partire da settembre e per un intero
anno, nei 20 ristoranti del Consorzio sarà organizzata una cena
sperimentale firmata da due chef aderenti alla Via dei Sapori e
da un giovane chef. Ognuno presenterà un piatto inedito cui avrà
a lungo lavorato confrontandosi coi colleghi. Un prezzo unico e
accessibile (39 euro), un investimento del gruppo di ristoratori
per far vivere – anche a chi solitamente non la frequenta –
l’alta cucina, in una nuova dimensione. L’innovazione coinvolgerà
non solo la maniera di pensare il cibo, ma anche il come
proporlo, in totale libertà creativa, con location inedite e modi
insoliti e anticonvenzionali di gustarlo. Tutti gli appuntamenti
saranno segnalati sul portale www.fvg-lanuovacucina.it .
La capacità del Friuli Venezia Giulia di vivere il territorio nei
piatti che vengono proposti dai grandi chef trova sintesi nel
logo di Nuova Cucina: un cerchio, come il contorno di un piatto,
da riempire con i sapori locali e la reinterpretazione che ne
faranno gli chef assieme al pubblico chiamato non solo a
degustare, bensì a suggerire e accompagnare il progetto creativo
dei ristoratori.
Ancora una volta sarà la regione intera ad essere promossa, con
una visione che guarda anche all’estero dove PromoTurismoFvg ha
avviato nuove campagne di comunicazione per reinserire il Friuli
Venezia Giulia tra le mete dei viaggiatori stranieri.

In questo contesto si inserisce anche la rafforzata
collaborazione tra Regione e Camera di Commercio Pordenone Udine
per superare la crisi economica derivata dalla pandemia e mettere
a punto nuove iniziative strutturali che troveranno compimento
entro l’anno nella legge regionale sull’economia.
ARC/SSA/pph

Powered by WPeMatico

facebook
68