Bearzi

Tutto weekend 23 agosto – Friuli Venezia Giulia

Cosa potete fare in questa penultima domenica d’agosto? Il Friuli come sempre offre tantissime e svariate offerte: dal mare di Grado e Lignano ai panorami delle alpi friulane, dalle tradizioni medievali alla prima di campionato dell’UdinesePalio di San donato a Cividale: Rievocazione storica

Baite Aperte: per una giornata in montagna all’insegna dell’aria buona e del cibo sano

Festa del coltello a Maniago

Festival della pace a Udine

Puppet Festival

Udinese – Parma: prima di campionato

Fiesta tai corts: A Ravascletto, alle pendici dei monti Zoncolan, Crostis e Arvenis, rivivono domenica 23 agosto i sapori e le suggestioni della vita di una volta grazie all’allegria di ‘Fiesta tas corts’ (Festa nei cortili delle case) appuntamento con la buona tavola, i riti popolari e la cultura della montagna. Si celebra lo stare insieme all’insegna della semplicità più genuina. La gastronomia di questi luoghi non ha bisogno di presentazioni. Ma per conoscerne a fondo i segreti è d’obbligo raggiungere i prati e i boschi della Valcalda, entrare in uno dei ristoranti di Ravascletto oppure partecipare alla festa, durante la quale le donne del paese cucinano piatti tipici e, vestite con gli abiti tradizionali, li offrono nelle case rustiche e nei cortili del paese. Per l’occasione, le antiche corti aprono alla gente mentre vie e piazze si animano di folclore, divertimento e musica. Qui, assaporare la cucina carnica significa farlo degustando squisite pietanze preparate secondo le ricette originali della tradizione e imparate da nonne e bisnonne. Assai diverse quindi da fantasiose e improbabili rielaborazioni. Pur essendo simili come base questi piccoli segreti culinari di famiglia – conservati gelosamente – variano di casa in casa presentando ogni volta mille sapori diversi. Tra un assaggio e l’altro è anche la magia delle botteghe artigiane a conquistare l’attenzione. Gli antichi mestieri del falegname e del fabbro, che a Ravasceltto si tramandano di padre in figlio, conservano gran fascino e tutta la loro forza evocativa. La conca di Ravascletto con ‘Fiesta tas corts’ offre diverse opportunità a chi, immerso nella natura, cerca il calore dell’ospitalità e delle abitudini e usanze carniche.

facebook

Lascia un commento

555