Udine: 30° raduno Nazionale dei Fanti d’Italia. Le FOTO

fanti-17
23 maggio 2010 il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Giuseppe VALOTTO ha presenziato al 30° Raduno Nazionale dei Fanti d’Italia nella città di Udine.

Il Generale di Corpo d’Armata Giuseppe VALOTTO ricevuti gli onori militari in Viale Trieste dalla Fanfara della Brigata Alpina Julia e dalla Compagnia di formazione della Scuola di Fanteria di Cesano di Roma alla presenza del Medagliere Nazionale dell’Associazione decorato di oltre 700 medaglie d’oro al Valor Militare, si è poi recato, insieme alle più alte autorità civili e militari della regione, in Piazza 1° Maggio per assistere alla sfilata degli oltre 8000 radunisti che hanno attraversato tutta la città.

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, dopo aver ringeraziato la città di Udine per l’accoglienza, ha espresso un pensiero agli ultimi caduti in Afghanistan e a “quanti li hanno preceduti, offrendo la propria vita per la pace e la stabilità internazionale” ed ha aggiunto che “il repentino trasformarsi della situazione internazionale impongono un continuo adatrtamento dello strumento militare. In tale quadro, la fanteria ha un ruolo primario e sarà sempre più specializzata con mezzi e sistemi d’arma differenziati tra unità leggere, medie e pesanti”.

Il Sindaco, Dott. Furio HONSELL, ha affermato che “La città di Udine accoglie con entusiasmo i numerosi adunanti, provenienti da tutta Italia, Come primo cittadino sono onorato di darvi il benvenuto nella città medaglia d’oro al valor militare per la lotta di Liberazione. La fanteria è un corpo valoroso che con il suo alto senso della patria ha reso possibile oggi un’Italia democratica capace di difendere strenuamente i diritti umani.”

La giornata si è conclusa con il rompete le righe e un arrivederci, da parte dell’associazione, al prossimo raduno a Ravenna nel 2012.




























Lascia un commento

923