Aperitivo a Grado

Udine: a Bicinicco 3,5 milioni di euro per la nuova irrigazione ad aspersione

facebook

Resiutta - Festa Agricoltura - Prodotti tipici 01Il Consorzio di Bonifica Ledra Tagliamento ha adottato il progetto definitivo-esecutivo per le opere di trasformazione irrigua da scorrimento ad aspersione e per la ristrutturazione di opere di irrigazione nel Comune di Bicinicco, per un investimento complessivo di 3,5 milioni di euro.

Il progetto è stato adottato dalla Deputazione amministrativa nell’ultimo riunione di gennaio. “Si tratta di un passo importante – afferma il presidente del Consorzio Dante Dentesano – nel processo di ammodernamento della rete irrigua del nostro ambito di competenza e che in questo caso avviene in un’area ad alta intensità agricola”.

L’iter del progetto è stato avviato a fine 2008, quando la Regione ha affidato al Consorzio la realizzazione di tale intervento, che ora verrà eseguito su progetto redatto dall’Ufficio tecnico consortile. L’intervento interessa un’area di complessiva di circa 390 ettari, di cui 200 interessati da trasformazione irrigua e 190 da interventi di ristrutturazione della rete irrigua in pressione realizzata nel Riordino Fondiario di Lavariano nel 1973.

Preliminarmente alla redazione del progetto, l’Università di Udine ha predisposto un modello numerico al fine di ridurre i consumi energetici ed ottimizzare la gestione anche dei comprensori irrigui adiacenti, serviti dall’impianto di Tissano e dal pozzo n° 120.

Nello specifico, per la rete irrigua saranno impegnati 1,566 milioni; per le dismissioni di canali e per le opere a verde 254 mila euro; per le opere civili 110 mila; per le apparecchiature 450 mila. Inoltre, 15 mila euro saranno impegnati per il telecontrollo, 10 mila per i lavori conseguenti all’attraversamento acquedotto/gasdotto, 20 mila per la sistemazione strade. Infine, 95 mila euro serviranno per coprire le spese di espropriazione, servitù, occupazioni e indennizzi. 

248