Bearzi

Udine: a Iutizzo figlio 24 enne uccide il padre poi si costituisce

Udine 25 maggio 2012  – Tragedia familiare nel codroipese: un ragazzo di 24 anni, D.F. ha ucciso nelle prime ore del 25 maggio 2012 suo padre con un’arma bianca. Il ragazzo 26enne si sarebbe poi costiuito volontariamente alcune ore dopo l’episodio . Sul luogo del delitto, Iutizzo, piccola frazione vicino a Codroipo sono intervenuti i carabinieri di Udine, Codroipo e la scientifica che sta facendo i rilievi del caso nell’abitazione del 62enne E.F.

Secondo alcune indiscrezioni il giovane sarebbe vittima di sofferenze psichiche tanto che al momento sarebbe  ricoverato, in stato di fermo, nel reparto psichiatrico dell’ospedale di Udine.

ANSA Un giovane di 23 anni ha ucciso la notte scorsa il padre con un coltello da cucina. L’omicidio e’ avvenuto a Iutizzo, frazione di Codroipo, dove il giovane, affetto da gravi e recenti problemi psichici, viveva con il padre poiche’ la madre e’ in cura per problemi clinici. Il fatto, secondo quanto accertato dai Carabinieri, e’ avvenuto attorno alle 2.00 della notte, ma il giovane si e’ reso conto dell’accaduto soltanto verso le 4.00 del mattino, quando e’ andato in casa di alcuni conoscenti e ha riferito di aver ucciso il padre. Il ragazzo e’ ora ricoverato, in stato di fermo, nel reparto psichiatrico dell’ospedale di Udine

facebook

Lascia un commento

1.177