Udine: a Lusevera arrestato 47 enne, aveva 73 piante di cannabis!

L’agricoltura non tira più come una volta e allora ecco che che alcuni si improvvisano contadini fai-da-te e optano non per le colture tradizionali come mais, orzo e frumento ma per una più esotica pianta dalle foglie verdi a 5 punti caratteristiche, molto caratteristiche di alcune zone caraibiche. Trattasi della pianta della marjuana, le cui foglie, una volta essiccate vengono utilizzate per produrre una sostanza stupefacente, la marjuana appunto, che viene utilizzata come sostanza da sballo. C’è chi coltiva qualche pianta in mezzo ai campi altrui e infatti oggi 24 settembre 2012 i carabinieri di Udine hanno reso noto che a Majano, in provincia di Udine in mezzo a un campo sono state rinvenute dieci piantine di marjuana in fase di crescita destinate evidentemente alla produzione di sostanza stupefacente. Anche a Tolmezzo è stata rinvenuta una pianta del peso di 100 grammi a Tolmezzo in un terreno demaniale e quindi sarà molto difficile stabilire chi stava curando la crescita della pianta ma sul gradino più alto va Luca Floramo, 47enne triestino residente a Villanova delle Grotte in comune di Lusevera. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine è stato sorpreso dai Carabinieri di Lusevera mentre stava curando delle piante. Le piante , ben 26, riconoscibilissime, erano proprio di cannabis. Una successiva perquisizione presso la residenza di Floramo ha permesso di trovare ulteriori piante di cannabis per un totale di 73 piantine. Oltre a 500 grammi di foglie di marjuana: inevitabile l’arresto per Floramo

Lascia un commento

1.343