Udine: a Tarvisio il nuovo parco giochi sulla neve

TARVISLANDIA_20-_203Strizza l’occhio a grandi e piccini, grazie a una corposa serie di attrazioni all’insegna del massimo divertimento. Il nuovo parco giochi sulla neve “Tarvislandia” (il nome, però, è ancora provvisorio), aperto al pubblico lo scorso 19 gennaio, è stato inaugurato ufficialmente oggi, con il contorno di una splendida giornata di sole, e rappresenta una delle novità più rilevanti per la stagione sciistica 2012/2013 targata Promotur. Questo “Snow & Fun Park”, destinato in particolare a bambini e ragazzi di età compresa fra 3 e 15 anni, ma con tantissime possibilità di passare ore spensierate in mezzo alla neve per tutte le fasce d’età, sorge sulla piana dell’Angelo, fra Tarvisio capoluogo e la frazione di Camporosso.

Le famiglie e i bambini hanno per ora a disposizione due tappeti, il campo slitte, il percorso dedicato ai bob, lo snow tubing, la pista di pattinaggio e l’area gonfiabili. Il nuovo parco divertimenti sulla neve si estende su una superficie di 30 mila metri quadrati, che nel prossimo inverno diventeranno 60 mila grazie al completamento, che prevede una nuova slittovia. “Tarvislandia” – questa la denominazione provvisoria, ma sarà indetto un concorso di idee con le scuole per individuare la futura denominazione ufficiale -, è aperto quotidianamente dalle 10 alle 16 e l’ingresso ha un prezzo 5 euro, ai quali aggiungere eventualmente il costo dell’attrezzatura (è prevista la possibilità di noleggio in loco). Della realizzazione dell’area si sono occupati le ditte “Battistella”, “Fava” e “Gea” di Parma, che ha messo a disposizione le attrezzature.

Dopo l’avvio del servizio, l’Agenzia Promotur, però, guarda già avanti: «Durante questi mesi, per ragioni logistiche, ci occuperemo noi della gestione – affermano il presidente Stefano Mazzolini e il consigliere Paolo Molinari, entrambi tarvisiani -, ma per il prossimo inverno contiamo di affidare la struttura, mediante gara d’appalto, a un soggetto privato. Miriamo a individuare una realtà del settore che, con le sue competenze, possa offrire un servizio davvero al top. Questo parco divertimenti sulla neve è una struttura che deve essere valorizzata al massimo negli anni che verranno». «Ringrazio tutti per aver creduto in questo progetto – ha aggiunto il presidente Mazzolini -, dall’Amministrazione alla comunità, passando per il Consorzio turistico e gli operatori privati. La scelta di investire non su ulteriori piste, ma su una struttura che copra le esigenze di tutte le famiglie si è rivelata azzeccata, e i riscontri delle prime giornate di apertura del parco giochi lo testimoniano. Ringrazio il Cda per l’appoggio offerto all’iniziativa. Ora, Promotur intende occuparsi anche del comparto relativo allo sci nordico: con un’ottica di sviluppo unitaria e tariffe uguali per tutte le località, potremo offrire un servizio migliore ed efficace».

E che l’Agenzia regionale stia lavorando per promuovere l’intero sistema montagna lo testimonia la presenza, all’inaugurazione del parco, anche del sindaco di Ravascletto, Flavio De Stalis, e del presidente del Consorzio per i servizi turistici di Forni di Sopra, Enzo Cella. Oltre ad altre, numerose autorità, hanno presenziato anche i sindaci di Malborghetto-Valbruna, Alessandro Oman (il quale ha auspicato che «sia Promotur a gestire lo sci nordico, per un rilancio della Valcanale e non soltanto») e di Tarvisio, Renato Carlantoni: «Questo parco giochi – ha detto il primo cittadino – è un’alternativa che mancava e aggiunge un ulteriore, importante tassello allo sviluppo turistico della nostra zona».

UN’AREA… A TUTTA NATURA!

Un’altra bella novità per il comprensorio del Tarvisiano è la nuova area faunistico-didattica. Posizionata sul Colle del Combattente, è in fase di completamento in alcuni aspetti didattici, ma è già visitabile e godibile. Qui, bambini e famiglie possono scoprire le meraviglie della Foresta di Tarvisio, con la sua natura incontaminata. «Completeremo l’area per la prossima stagione invernale – afferma Paolo Molinari, esperto faunista -, ma bimbi e famiglie possono già ammirare da vicino le sagome dei tipici animali che popolano i nostri boschi, dall’orso alla lince, fino al cervo e al gallo cedrone, tanto per citare qualche esempio. Insomma, a Tarvisio si può davvero vivere una vacanza sulla neve con sfumature diverse e affascinanti, adatte anche ai più piccoli».

Lascia un commento

3.431