Udine: A4 chiusa nella notte fra 23 e 24 novembre 2019

Continuano a pieno ritmo i lavori per la costruzione della terza corsia. Nonostante la pioggia dei giorni scorsi il cantiere prosegue secondo il programma stabilito grazie a tutti gli sforzi messi in campo dai tecnici di Autovie e delle ditte impegnate nel terzo lotto (Alvisopoli – Gonars) e quarto lotto (Gonars – nodo di Palmanova). Nel fine settimana sarà necessaria un’altra chiusura notturna della A4. Dalle ore 20,00 di sabato 23 alle ore 08,00 di domenica 24 sarà interdetto alla circolazione il tratto autostradale tra lo svincolo di Latisana e il nodo di Palmanova in entrambe le direzioni. Chi proviene da Venezia ed è diretto a Trieste dovrà quindi uscire a Latisana, percorrere la viabilità ordinaria indicata con la segnaletica gialla e potrà rientrare al casello di Palmanova. Chi è diretto a Udine potrà invece rientrare in autostrada a Udine Sud. Chi proviene da Tarvisio e Udine (A23) potrà proseguire senza alcun problema per Trieste, mentre chi è diretto a Venezia dovrà uscire a Udine Sud e immettersi sulla A4 allo svincolo di Latisana. La chiusura di 12 ore del tratto autostradale è necessario per lo svolgimento di alcuni interventi importanti (spostamento di New Jersey e adeguamento della segnaletica orizzontale) che consentiranno da domenica mattina di percorrere a due corsie – non più quindi a una sola corsia – il cavalcavia del nodo di Palmanova (direttrice Trieste – Venezia) e il tratto del raccordo tra la A23 (Tarvisio – Udine) e l’immissione sulla A4 in direzione Venezia. Si viene così a definire meglio il restyling del nodo di Palmanova, uno dei tratti più critici della terza corsia della A4. Nel terzo lotto, invece, proseguono i lavori per il futuro spostamento del traffico sui nuovi sedimi stradali. Nel fine settimana il cantiere si concentrerà nell’area vicina allo svincolo di San Giorgio di Nogaro.

825