Udine: abusa e rapina una prostituta, arrestato

Costringe una prostituta a un rapporto sessuale sotto la minaccia di un coltello, poi la rapina. Un marocchino di 47 anni, Bouchaib El Mellouki, regolare in Italia, sposato e residente a Talmassons, è stato arrestato ieri sera dai carabinieri.

Intorno alle 23.30 l’uomo ha concordato una prestazione sessuale con la prostituta rumena, 36 anni, ma quando si sono appartati, in una laterale del centro di Udine, ha estratto il coltello e costretto la donna a spogliarsi. Poi le ha sottratto i 100 euro che aveva nella borsetta e si è allontanato a bordo della sua auto. La vittima ha chiamato immediatamente i carabinieri, segnalando il numero di targa del suo aggressore. La centrale ha diramato le ricerche dell’auto, intercettata da una pattuglia. L’uomo è stato arrestato subito dopo aver parcheggiato la vettura sotto casa. A bordo ancora il coltello e il frutto della rapina. L’uomo è accusato di violenza sessuale, rapina e porto di coltello. Domani mattina in carcere comparirà davanti al gip per l’interrogatorio di garanzia.

444