Bearzi

Udine: Accademia Ricci, appuntamento con Bach 19-20 Maggio

Un’occasione speciale per tutti gli appassionati del grande compositore tedesco Johann Sebastian Bach. Per il ciclo di conferenze concerto a lui dedicate – che negli anni passati hanno ospitato grandi nomi quali Joerg Demus, Pierre Hommage, Anton Nicolescu – l’Accademia di studi pianistici Antonio Ricci di Udine, raddoppia gli appuntamenti. Protagonista della duplice conferenza concerto sarà il clavicembalista Gian Maria Bonino, che sabato 19 e domenica 20 maggio, sempre alle 18, suonerà l’integrale delle suite inglesi di Bach. L’evento, come di consueto, si terrà a Palazzo Antonini, sede dell’Ateneo Friulano che ospita e sostiene l’attività dell’Accademia.
Il programma prevede, sabato, le esecuzioni delle Suites numero 1, 3 e 5 mentre, per domenica, quella delle rimanenti numero 2, 4 e 6.
Per tutte le informazioni si può inviare una mail a [email protected], tel. 338 6648129, oppure rivolgersi all’Angolo della Musica, in via Aquileia 89 a Udine, tel. 899842480.

Gian Maria Bonino si è diplomato in pianoforte al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano con Lydia Arcuri e al Conservatorio di Lucerna con Myeczislaw Horszowski e successivamente si è diplomato in clavicembalo al Conservatorio di Genova. Premiato al concorso indetto dalla Bach Society di Washington DC per la sua esecuzione delle “Variazioni Golberg” di Bach, ha intrapreso un’importante carriera concertistica internazionale. Ha suonato con l’Orchestra del Teatro alla Scala, con l’Orchestra Filarmonica di Torino, con il quartetto d’archi dei Berliner Philharmoniker e con il Wiener Klimt Ensemble. Nel 2011 ha fondato “Camerata Mistà” e “Musici di Vivaldi”, insieme al violinista Glauco Bertagnin; recentemente ha registrato l’integrale delle sonate di Haendel e l’integrale delle sonate di Johann Sebastian Bach con il traversiere Luca Ripanti. E’ docente al Conservatorio di musica di Alessandria.

facebook

Lascia un commento

1.326