Bearzi

Udine, alle 18 chiudono bar e ristoranti: gestori fra rabbia e delusione

Lo ricordano tutti quel rintocco delle 18 del 10 marzo. Quella prima chiusura che avrebbe anticipato il lockdown. Lo ricordano bene i commercianti di Udine. E ora, sette mesi dopo, hanno paura che accada di nuovo. Che tutto, di nuovo, si fermi. «E questo non possiamo permettercelo ancora una volta, sarebbe la fine» (videoproduzioni Petrussi, a cura di Viviana Zamarian).

facebook
211