Udine: anni di violenza su una bambina, rinviati a giudizio genitori e il patrigno

violenza1Botte, insulti e violenze, e’ la quotidianita’ che una giovane friulana avrebbe vissuto all’interno delle mura domestiche, da bambina fino a quando, ormai maggiorenne – mori’ nel 2011 a 24 anni – aveva trovato la forza di denunciare le angherie subite. A risponderne sono chiamati ora padre, madre e patrigno, 51, 48 e 53 anni, tutti residenti in provincia di Udine, nei cui confronti il Gup di Udine ha disposto oggi il rinvio a giudizio per i reati di maltrattamenti e violenza sessuale

Lascia un commento

294