Bearzi

terzani film
Sarà la città di Udine ad ospitare, in anteprima nazionale, la proiezione del film “La fine è il mio inizio”, tratto dal bestseller di Tiziano Terzani.
L’appuntamento è per martedì 29 marzo alle 20.30 al cinema Visionario di Udine. Una serata promossa dall’associazione “vicino/lontano” con la collaborazione del Cec (Centro Espressioni Cinematografiche di Udine) e di Fandango (casa di distribuzione del film in Italia), che anticipa l’uscita nelle sale prevista per venerdì primo aprile 2011.
Nell’occasione, Angela Terzani, annuncerà il vincitore del Premio letterario internazionale “Tiziano Terzani 2011”. Il Premio, giunto alla settima edizione, sarà consegnato, sempre a Udine, il 14 maggio, nel corso del festival “vicino/lontano” (www.vicinolontano.it).

Il film “La fine è il mio inizio” è diretto da Jo Baier, con la partecipazione come attori protagonisti di Bruno Ganz ed Elio Germano. Una produzione resa possibile dalla collaborazione con Beta Film e Rai Cinema.
Al termine della sua vita densa di avvenimenti, il grande viaggiatore, appassionato giornalista e autore di libri di successo, Tiziano Terzani, si ritira a vivere con sua moglie nella casa di famiglia in Toscana. E’ pronto a chiudere il cerchio della sua vita. Convoca il figlio Folco, che vive a New York. Gli vuole raccontare la storia della propria vita, l’infanzia e la giovinezza a Firenze, i tre decenni trascorsi come corrispondente dall’Asia per il Corriere della Sera e Repubblica, e infine lo sconvolgente viaggio dentro sé stesso, quando a causa del cancro si congeda dal giornalismo e si apre a esperienze spirituali in Asia. Tre anni presso un grande saggio nell’isolamento dell’Himalaya diventano per lui l’esperienza decisiva. Gli rendono possibile guardare alla morte pacatamente. Ora Tiziano vorrebbe trasmettere queste esperienze al figlio Folco. Attraverso i dialoghi tra i due nascono momenti di grande intimità, capaci di sciogliere vecchie tensioni padre-figlio. Dopo la morte del padre, Folco sparge le sue ceneri al vento dei monti della Toscana settentrionale. E pubblicherà il libro come suo padre gli aveva chiesto: “La fine è il mio inizio”.

Vi mostriamo il trailer italiano de La fine è il mio inizio, film è tratto dalla biografia postuma che lo scrittore Tiziano Terzani ha dettato a suo figlio Folco mesi prima che morisse, a causa di un cancro. “Questa è la fine, ma anche l’inizio di una storia, che è quella della mia vita e di cui mi piacerebbe parlare con te per vedere se tutto sommato ha un senso”, così inizia il video, che potete vedere sopra: ovviamente sono le parole del grande reporter Terzani. E così inizia la storia di un uomo che non ha avuto paura della morte.

Bruno Ganz ed Elio Germano sono i protagonisti de La fine è il mio inizio, dramma di cui vi abbiamo mostrato il trailer tedesco.

I due interpretano rispettivamente Terzani padre e figlio. Nel cast trovate anche Andrea Osvart, Erika Pluhar, Gianni Cavin.

Tiziano Terzani, nato nel 1938 a Firenze, per chi non lo sapesse, è stato uno scrittore di viaggio e di attualità. Fu corrispondente per giornali come Corriere della Sera e La Repubblica e seguì eventi importanti come la guerra del Vietnam.

facebook

Lascia un commento

1.507