Bearzi

Udine: apocalisse sulla A4, un morto e nove feriti

Sette mezzi pesanti e nove leggeri rimossi dai carri attrezzi, una persona deceduta e 9 feriti, di cui uno in modo grave. E’ un bilancio pesante quello dei sinistri accaduti questa mattina,  16 ottobre 2013,  sulla A4 Venezia Trieste, nei tratti compresi fra Portogruaro e Latisana in direzione Trieste e fra San Giorgio di Nogaro e Latisana in direzione Venezia. Una serie di tamponamenti a catena che hanno reso necessario chiudere l’autostrada dalle 8 e 30 del mattino alle 12,00 per consentire i soccorsi, la rimozione dei veicoli incidentati e la pulizia del manto stradale. Imprudenza e non rispetto delle distanze di sicurezza le cause dei sinistri. I banchi di nebbia che, in alcuni tratti erano particolarmente fitti, non hanno scoraggiato i patiti della velocità né hanno fatto crescere la prudenza. Uno degli incidenti con le conseguenze più gravi è stato quello di un’auto che, nonostante le segnalazioni e la presenza degli ausiliari al traffico, ha tamponato la coda in uscita a Latisana

facebook
440