Bearzi

Udine: Arcigay esulta “Procura di Roma assolve Honsell e Pedrotti sui matrimoni”

gayUn nuovo punto a favore dell’operato dei Sindaci rispetto alle trascrizioni dei matrimoni omosessuali contratti all’estero, arriva dalla Procura di Roma che ha dichiarato che il Sindaco Marino, che come Honsell a Udine e Pedrotti a Pordenone aveva trascritto nel registro dell’anagrafe alcuni matrimoni omosessuali contratti all’estero, non ha commesso illeciti e non ha commesso “abuso d’ufficio”, archiviando definitivamente il caso. Inoltre il PM Felici, in linea con quanto affermato recentemente dal TAR di Roma, conferma che non spettava alle prefetture intervenire d’ufficio nella cancellazione delle trascrizioni e dunque non è ravvisabile l’inosservanza del provvedimento del Prefetto da parte del Sindaco.

Una ulteriore autorevole conferma sulla correttezza dell’operato dei nostri Sindaci coraggiosi e lungimiranti – dichiara Giacomo Deperu, presidente Arcigay FriuliHonsell e Pedrotti dovrebbero ricevere le scuse da chi li ha denigrati mettendo in dubbio la serietà del loro operato.

 

facebook
401