Bearzi

Udine: “Arte, storie e territorio attraverso i libri delle banche” – Feltrinelli 22/24 gen 2015

IMG_3207Appuntamento a Udine, dal 21 al 24 gennaio 2015, per la nuova tappa degli Incontri sul territorio, promossi dall’Associazione bancaria italiana per creare occasioni di incontro e confronto tra le banche e i propri ambiti di riferimento.

Il primo atto dell’iniziativa udinese si celebrerà mercoledì 21 gennaio, con la conferenza stampa di presentazione della mostra a ingresso gratuito “Terre da sfogliare. Arte, storia e territorio del Friuli Venezia Giulia attraverso i libri delle banche”, in programma dal 22 al 24 gennaio presso la libreria Feltrinelli di Udine. Verrà mostrata al pubblico una selezione di testi – provenienti dalla biblioteca delle banche italiane, ospitata presso Palazzo Altieri, sede dell’Abi in Roma – che raccontano arte, architettura, storia, lingua e territorio del Friuli Venezia Giulia: 200 preziosi volumi a disposizione degli appassionati, che potranno ammirarli dalle 9.30 alle 19.30 nelle giornate di giovedì, venerdì e sabato.

La mattinata di venerdì 23 gennaio sarà dedicata ai più giovani, che si ritroveranno presso il Polo Economico dell’Università degli Studi di Udine. Oltre 400 alunni dell’ultimo anno delle elementari e di prima, seconda e terza media saranno coinvolti, assieme ai propri insegnanti, in una lezione interattiva sul tema “Come sarebbe il mondo senza le banche”. Un docente dell’università Cattolica di Milano, specializzato in educazione finanziaria, stimolerà gli studenti a riflettere su quanto cambierebbe la vita quotidiana delle proprie famiglie e della propria città se le banche non esistessero. Al termine di questa occasione di formazione ‘leggera’ le classi saranno accompagnate a visitare alcuni sportelli cittadini e avranno così l’opportunità di vivere una prima esperienza dell’operatività della banca, incontrando e interagendo con le professionalità che operano quotidianamente nelle filiali, a partire dai direttori di sportello.

Sabato 24 gennaio, dalle 9.45 in poi, l’Auditorium del Centro Culturale delle Grazie ospiterà l’atto conclusivo dell’iniziativa udinese: dopo i saluti dei rappresentanti delle Istituzioni locali, partendo da Debora Serracchiani, Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, il Presidente dell’Associazione bancaria italiana Antonio Patuelli introdurrà i lavori. A seguire una doppia sessione di tavole rotonde, “Le banche e il territorio” e “Le banche italiane per il Paese”, animate da esponenti del mondo bancario e dell’imprenditoria del Friuli Venezia Giulia. Sarà un’occasione di dibattito e testimonianza per fotografare l’attuale congiuntura e ragionare assieme sulle possibilità di una sempre maggior sinergia e vicinanza tra banche e aziende. Chiuderà la mattinata l’intervento del Direttore generale dell’Abi Giovanni Sabatini.

facebook
654