Udine: benzinaio finge di aver subito rapina. Denunciato


Un benzinaio denuncia di essere stato rapinato, ma dal suo racconto troppo dettagliato i Carabinieri riescono a intuire che si trattava di un falso, così scatta la denuncia per simulazione di reato. L’episodio è avvenuto a Pozzuolo del Friuli (Udine), dove un dipendente di una pompa di benzina, M.C., 37 anni, di Tavagnacco, aveva denunciato di essere stato aggredito da due sconosciuti e di aver consegnato loro l’incasso del distributore. Il comandante della stazione di Mortegliano, però, in base al racconto dell’uomo, troppo infarcito di particolari, lo ha messo alle strette e indotto a confessare di aver inventato tutto, mosso dal bisogno. Il denaro, nascosto lungo la strada, é stato fatto ritrovare e per il dipendente è scattato anche il licenziamento.

600