Bearzi

Udine: Città Fiera, premiazione per le classi scolastiche

La scuola accompagna la crescita dell’individuo, sostenerla significa contribuire al tessuto sociale presente e futuro nella sua interezza. Parte da qui, cinque anni fa, la scelta di Città Fiera di promuovere  l’iniziativa “Città Fiera Premia la Classe”, per rispondere alla necessità delle numerose realtà scolastiche che necessitano di implementare il proprio materiale didattico. Tante le richieste arrivate nel corso del tempo a Città Fiera, che ha deciso di rispondere attraverso un’iniziativa che nelle sue prime cinque edizioni è riuscita a donare oltre 1 milione di euro in materiale didattico, coinvolgendo oltre 7000 classi da tutta la regione Friuli Venezia Giulia, iniziativa che per la sua valenza ha ricevuto altresì il Patrocinio dell’Università degli studi di Udine.

Giovedì 9 maggio è in agenda la premiazione delle 13 classi fortunate che si aggiudicheranno i premi speciali dell’edizione 2018/2019 tra cui ricordiamo le ambitissime lavagne elettroniche insieme a: biblioteca per la classe, tablet, macchine fotografiche e i proiettori tascabili. Sono stati invece 1500 i kit didattici che le classi hanno ricevuto per il prossimo anno scolastico già ritirati dalle insegnanti.

Numerose le collaborazioni nate per coinvolgere direttamente gli studenti come il progetto “Scienza e Fantasia: un giorno da ape” in collaborazione con Naturama che invitava i ragazzi ad inviare una storia sul tema.  Grazie alla collaborazione con Youngo, tutte le classi che si sono impegnate a realizzare un elaborato a tema “La Macchina del tempo di Yo” hanno ricevuto un kit ludico-didattico d’apprendimento in omaggio e un abbonamento a Focus Junior per 3 mesi. Novità 2019 il “Premio Città Fiera leggiamo insieme” che ha regalato una biblioteca per la classe, inoltre ARLef che ha donato un dvd in friulano “Tui e Tuie” e un volume dedicato all’educazione linguistica democratica. 

facebook
649