Bearzi

Udine: Cividale, Piazza d’autunno – 12 ott 2014

-cividale-Spazzacamino, intarsiatore, ricamatrice, mosaicista: sono alcuni degli affascinanti mestieri d’altri tempi protagonisti a Cividale del Friuli, il 12 ottobre, dalle 9 alle 19, di “Piazze d’autunno”, mostra mercato dislocata in più piazze del centro storico che, con i suoi circa 150 espositori, offrirà a visitatori e turisti “una interessante visione d’insieme – spiega l’assessore al turismo Daniela Bernardi – di arti manuali, antichi mestieri, cultura e prodotti tipici a salvaguardia di tradizioni che si stanno ormai perdendo”.

Piazza San Francesco sarà dedicata alle arti manuali, con dimostrazioni di intaglio del legno, scultura della pietra e del marmo, mosaico, lavorazione del vetro, della ceramica, dello scus e del vimini, pittura, ricamo, cucito creativo, uncinetto, lavorazione del rame e del ferro, oggetti creati con materiali poveri o riciclati.

Foro Giulio Cesare, per la gioia dei bambini, ospiterà l’Anfus/Fumisti/Spazzacamini: con indosso la caratteristica divisa nera, questi professionisti illustreranno il loro impegno nell’indispensabile lavoro, ancora attuale, di sicurezza e pulizia delle canne fumarie.

In Piazza Paolo Diacono rivivrà la tradizione di un vecchio mercato friulano. Gli espositori indosseranno l’abbigliamento tipico della tradizione contadina locale, mentre frutta e verdura verranno esposte sopra tovaglie bianche , in cesti di vimini o cassette in legno. Si riproporranno dal vivo i vecchi mestieri con mostra di attrezzature e oggetti di lavoro della storia contadina e artigianale. Immancabili i prodotti tipici e di stagione: castagne, ribolla, frittelle di mela e birra artigianale di Sauris, frico, polenta, cjarsons, strudel di mele, dolci, formaggio di malga, salumi.

Spostandoci in piazza San Biagio, sempre dalle 9.00 alle 19.00, le dame e i cavalieri di Borgo Brossana allieteranno i visitatori con la tradizionale Festa delle Zucche: bancarelle, animazione per i bambini, intaglio delle zucche, musica, pranzo sotto il tendone con pietanze a base di zucca, castagne e ribolla. “un’altra importante occasione – spiega la Bernardi – per riscoprire e valorizzare i prodotti della nostra terra”.

Alla kermesse non potevano mancare i musei cittadini. Per una fortunata coincidenza di date, infatti, il 12 ottobre si festeggia a livello nazionale la Giornata delle Famiglie al Museo, cui Cividale partecipa grazie all’iniziativa “Il filo…di P iltrude. Di museo in museo alla scoperta della Cividale longobarda”. Il Museo Archeologico Nazionale di Cividale, il Comune con il Tempietto Longobardo, la Parrocchia di Santa Maria Assunta con il Museo Cristiano e Tesoro del Duomo di Cividale propongono, infatti, un interessante programma di visite, laboratori e attività, la cui partecipazione gratuita deve essere prenotata al numero 3475549966 (Lisa).

“Si tratta di una bella opportunità per le famiglie – commenta la Bernardi – che possono ritrovarsi fra grandi e piccini al museo per osservare le opere d’arte, scoprire il territorio in cui vivono, accostarsi alle diverse tradizioni locali, imparare cose nuove in forma ludica”.

Ricordiamo, infine, che domenica 12 ottobre sarà visitabile per l’ultima volta la Mostra Il Crocifisso di Cividale e la scultura lignea nel Patriarcato di Aquileia al tempo di Pellegrino II presso il Museo Nazionale di palazzo De Nordis; aperte al pubblico anche l’interessante mostra Le sindoni di Enzo E. Mari presso la Chiesa di Santa Maria dei Battuti, nonché, presso la saletta attigua alla Chiesa, un’esposizione di sculture lignee di Primo Tramontin.

Sempre domenica 12 si inaugurerà con un concerto l’avvio delle commemorazioni in occasione del Centenario della Grande Guerra: alle ore 18.00 presso la Sala Stucchi della Società Operaja, l’associazione Musicale Sergio Gaggia presenterà il Concerto di apertura del musicista Pau Casals nell’ambito del progetto: “I Luoghi della Guerra Visti con gli occhi della pace”.

Inoltre il FAI – GRUPPO DI CIVIDALE organizza la terza edizione di “Faimarathon 2014″, appuntamento culturale alla scoperta delle bellezze della città, e, infine, la 37° edizione della Cronoscalata Cividale-Castelmonte organizzata dalla Scuderia Red White.

Programma dettagliato della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo:

Museo Archeologico Nazionale di Cividale

ore 10.00-10.45

Tra fibule, spade e gioielli alla scoperta dei Longobardi!

a cura di Archeoscuola

Aggirandoci tra le tombe della necropoli di San Mauro,

scopriremo chi sono i Longobardi e quali erano i loro costumi funerari.

Riprodurremo, poi, piccoli oggetti di corredo rinvenuti a Cividale.

Tempietto Longobardo

a cura di Archeoscuola e de La Fara

ore 11.00-11.30

Bardi e… Longobardi

Alla scoperta del Tempietto Longobardo accompagnati dalle note di una lira

e dai racconti di Paolo Diacono.

Museo Cristiano

ore 11.45-12.30

‘Maiestas Domini puzzle’

Avete mai provato a creare un puzzle? Non solo comprarlo, ma proprio disegnare il soggetto?

No?!?! Questo allora è il momento giusto! In questo laboratorio disegneremo e coloreremo la

facciata anteriore dell’altare di Ratchis. Creeremo un …’Maiestas Domini puzzle’.

facebook
750