Aperitivo a Grado

Udine: concerto del risveglio. Programma eventi per il via ai saldi – 6 luglio

facebook

Nella giornata di sabato 6 luglio 2019, in occasione dell’inizio dei saldi, la città di Udine sarà animata da moltissimi eventi organizzati o promossi dal Comune.

Si parte alle ore 7:30 in piazza San Giacomo con l’ormai tradizionale Concerto del Risveglio, quest’anno eseguito dal talento udinese Sebastian Di Bin  considerato a livello internazionale uno dei maggiori pianisti della sua generazione. 

Si prosegue alle ore 11:00 presso i Musei del Castello con gli Itinerari d’arte musicale, organizzati da Syntagma, dall’Associazione Gli Amici della Mozartina e dai Civici Musei. Ogni appuntamento prevede la visita a uno dei musei della città, diretta e gestita da un esperto musicologo e con la partecipazione di uno o due musicisti, i quali eseguiranno composizioni attinenti al periodo storico o all’epoca indicata. Evento a pagamento. Per informazioni: [email protected] cell. 3393205479, prenotazione obbligatoria 0432 1272591.

Alle ore 19:00, in Piazza Matteotti, sarà la volta delle Bande in centro, evento organizzato da Anbima Udine, con il Corpo Bandistico “S. Cecilia” di Pradamano; alle ore 20.00 sarà la volta della Banda Musicale di Reana del Rojale. Per informazioni: [email protected] tel.: 0432 21866 www.anbimafvg.it.

Alle ore 21:30, in Piazzale del Castello l’attore Luca Argentero presenterà “È questa la vita che sognavo da bambino”: storie di grandi personaggi dalle vite straordinarie, che hanno inciso profondamente nella società, nella storia e nella loro disciplina. Evento a pagamento a cura di: Zenit srl. Per informazioni e biglietti: www.azalea.it – www.ticketone.it – [email protected].

Sempre sabato 6 luglio, sarà possibile visitare anche le seguenti mostre.

Dalle ore 15:00 alle 19:00, in via dei Torriani, grazie ai volontari del Touring Club Italiano che accoglieranno i visitatori, sarà aperta al pubblico la splendida Cappella Manin. La cappella privata dei Manin iniziata dai conti Antonio e Nicolò nel 1733, probabilmente su disegno di Domenico Rossi, si caratterizza per una pianta centrale (esagonale) secondo uno schema comune agli edifici di culto dedicati alla Vergine. Un’abside semicircolare e una copertura a calotta che sorregge un’imponente lanterna caratterizzata da un’ampia finestra completano il prospetto della costruzione sulla via. Punto focale di tutta la costruzione è l’altare maggiore al quale si accede mediate tra gradini mistilinei di accesso. Tutte le opere sono caratterizzate da tratti barocchi e vivaci scenografie. Per informazioni: tel. 3392443811.

Fino al 31 maggio 2020, presso il Museo Archeologico – Civici Musei del Castello di Udine, è visitabile la mostra multisensoriale dal titolo “Dalle mani del ceramista. materiali in terracotta nel Friuli romano”, percorso espositivo che documenta forme, decorazioni e funzioni dei materiali in terracotta di epoca romana ritrovati in territorio friulano. Orari: da martedì a domenica, dalle 10:00 alle 18:00. Evento a pagamento. 

Fino al 7 luglio, presso l’ex chiesa di San Francesco, si terrà la mostra di artigianato artistico “L’artigian ingegno – Leonardo fra acqua e terra in Friuli”, organizzata da Confartigianato Udine. Orari: da giovedì a domenica, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00. Ingresso libero.

Fino al 31 agosto, in occasione di We 8h)ave 11ed Premio Valcellina VALCELLINAAWARD – Concorso Internazionale di Arte Tessile Contemporanea, presso il Museo Etnografico del Friuli (nel salone di Palazzo Giacomelli) si terrà l’esposizione “Al museo i fiori raccontano – La botanica e il decoro degli oggetti”, in cui la natura diventa arte. Orari: da martedì a domenica, dalle 10:00 alle 18:00.

Fino al 15 settembre, presso il Museo d’arte Moderna e Contemporanea Casa Cavazzini si terrà la mostra “Paolo Zanussi – dipinti e disegni”, dedicata al celebre artista udinese. Orari: da martedì a domenica dalle 10:00 alle 18:00. Ingresso a pagamento.

Dal 3 al 7 luglio, la città di Udine ospiterà il Congresso Internazionale IFOTES “Uscire dalla Solitudine – Costruire Relazioni”/ Leaving Loneliness – Building Relationships. Durante il congresso internazionale IFOTES la città di Udine diventerà un laboratorio di connessioni sociali e di creatività. Una serie di mostre, installazioni, concerti, film, presentazioni di libri accoglieranno i mille partecipanti da tutto il mondo e i cittadini udinesi nella Loggia di S. Giovanni, sotto la Loggia del Lionello, a Palazzo Morpurgo, in Galleria Modotti, in Piazza San Giacomo, nei Giardini Loris Fortuna, nel Caffè dei Libri e nella Libreria Friuli.

Nel dettaglio, presso la Libreria Friuli di via dei Rizzani alle ore 18:00Michela Marzano presenterà il suo ultimo libro “Idda”

Sotto la Loggia del Lionello, alle ore 18:30, si terrà Chansonnier, Concerto acustico di Brian Chambouleyron: un giocoliere sul palco, un artista itinerante che recita, canta e si accompagna con il suo strumento; una voce indivisibile dalla sua chitarra, un contrappunto, una vera passeggiata musicale; un repertorio di versioni personali di canzoni latinoamericane ed europee, interpretate con qualità, originalità e grande presenza scenica.

Dal 3 al 6 luglio inoltre, presso la Galleria Tina Modottidalle ore 17:00 alle ore 20:00, si terrà “La vita che mi gira intorno”, esposizione fotografica di Maria Evelina Buffa Nazzari.

Sempre dal 3 al 6 luglio a Palazzo Morpurgodalle ore 17:00 alle ore 20:00 sarà la volta di “Rooms of the soul / Stanze dell’anima”, esposizione di dipinti realizzati dal collettivo “Intuitive painting” di Telefonseelsorge,Bonn – Germania.

2.247