Udine: confartigianato, possibilità di agevolazioni IRES e IRAP per chi brevetta

confartigianato udine“Si chiama Patent Box e, non appena i decreti attuativi saranno pronti, prevede agevolazioni ai fini delle imposte sul reddito Ires e Irap per le spese sostenute per brevetti, marchi, disegni e modelli e per la difesa della proprietà intellettuale e di opere dell’ingegno. L’agevolazione è riconosciuta in misura crescente: del 30% per il 2015; del 40% per il 2016 e del 50% per gli anni dal 2017 al 2019”. Lo ha reso noto Davide Petraz, socio dello studio GLP di Udine, firmando una convenzione con Confartigianato Udine che garantirà agli imprenditori associati a Confartigianato Udine un trattamento di favore. “E’ sicuramente il miglior momento per investire della difesa dei propri marchi e prodotti, soprattutto se si intende internazionalizzare l’impresa e se si vuole esportare in mercati come la Cina che hanno un loro sistema di registrazione dei marchi che va conosciuto per non incorrere in gravi sorprese”, ha aggiunto Petraz, che ha ringraziato Confartigianato Udine. “Da sempre sosteniamo l’esigenza di spingere le nostre imprese sui mercati esteri, tutelandone i diritti – ha detto il vice presidente di Confartigianato Udine Edgarda Fiorini – e con lo Studio GLP abbiamo trovato un partner ideale sia perché è fra i più quotati a livello comunitario e mondiale sia perché ha sede proprio a Udine e per le nostre imprese è un vantaggio di non poco conto”.

La convenzione è stata sottoscritta alla presenza del direttore di Confartigianato Udine Gian Luca Gortani. Lo Studio GLP di Udine, oltre 60 dipendenti con un fatturato che supera i 10 milioni di euro il 30% del quale deriva da consulenza al di fuori dell’Italia, ha uffici a Milano, Zurigo e San Marino e corrispondenti e collaboratori in oltre 130 paesi del mondo.

528