Bearzi

Udine: Confcommercio contro Honsell “Sugli accattoni politica del rinvio”

Una conclusione sorprendente dopo che il sindaco Honsell si era pronunciata in maniera molto attenta verso il fenomeno dell’accattonaggio». Giuseppe Pavan,  presidente del mandamento cittadino di Confcommercio, sottolinea la «forte perplessità» dell’associazione e dei suoi operatori economici di fronte al congelamento dell’ordinanza comunale che avrebbe consentito «di prevenire una situazione di crescente disagio nei confronti di chi gestisce un’attività  commerciale o di pubblico esercizio e della clientela».
Come già  evidenziato in un recente incontro con il questore Antonio Tozzi, ricorda Pavan, «non ci troviamo di fronte a episodi di microcriminalità , ma si tratta in ogni caso di un problema ormai evidente a chiunque arrivi in città  anche per una semplice passeggiata».
Per questo, prosegue il presidente mandamentale, «dispiace che l’amministrazione comunale abbia rinviato la partita, venendo meno al compito di risolvere urgentemente i problemi quando i problemi creano danno alla città . E’ inutile continuare a parlare di salotto quando la realtà  dice altro. Al sindaco queste cose le diciamo da tempo ed è un peccato che, nonostante la sua chiara presa di posizione, prevalga ancora la politica del rinvio e delle parole vuote. Servono, invece, atti concreti. Soprattutto se, a pagare le spese dello stallo, sono lavoratori che cercano di fare il bene della città  dal punto di vista anche turistico».

facebook

Lascia un commento

401