Udine, dalla Cina arrivate quasi 15 mila mascherine

E’ arrivata a Udine la fornitura di 14.800 mascherine provenienti dalla Cina. Nella sede della Protezione civile di piazzale Unità d’Italia, il sindaco Pietro Fontanini, l’assessore Alessandro Ciani, il coordinatore del gruppo di volontari Graziano Mestroni e il comandante della Polizia locale Eros Del Longo hanno voluto ringraziare Fan Bing, l’insegnante cinese che ha fatto da tramite con la sua città d’origine per far giungere nel capoluogo friulano le preziose dotazioni di sicurezza contro il contagio da coronavirus. «Siamo grati alla cittadina di Xinyi per il gesto di generosità – ha detto il sindaco Pietro Fontanini – e alla fine dell’emergenza inviteremo senz’altro alcuni rappresentanti di quella comunità a Udine». Anche perché il capoluogo friulano ha un legame particolare con la Cina, come ci ha tenuto a spiegare Fontanini: «Nel 1300 un frate, Odorico da Pordenone, è partito a piedi da Udine per raggiungere quel Paese e ha raccontato questo viaggio nelle sue memorie. Un fatto storico molto antico che ci lega alla Cina» Queste mascherine sono state consegnate al gruppo comunale di Protezione civile che nei prossimi giorni continuerà la distribuzione alla famiglie udinesi (video a cura di Alessandro Cesare).

361