Bearzi

Udine: Elliott Erwitt e Tranquillo Marangoni fino al 7 Ottobre


Considerato l’enorme successo riscontrato nel mese di settembre e vista la massiccia richiesta di partecipazione, viene prolungata fino al 7 ottobre l’apertura della mostra fotografica “Dogs – dedicato al cane” di ELLIOTT ERWITT e della mostra dedicata al principale xilografo italiano del Novecento TRANQUILLO MARANGONI nel centenario dalla sua nascita, entrambe in programma al Castello di Udine e inserite nel cartellone di “BIANCO&NERO”, la kermesse che nella prima decade di settembre ha dato vita a imperdibili ed esclusivi appuntamenti artistico-culturali sul filo conduttore dei colori simbolo della città di Udine.
Le due prestigiose esposizioni saranno visitabili nella giornata di domenica 30 settembre dalle ore 10:30 alle ore 19:00 e dalle ore 10:30 alle ore 17:00 tutti i giorni fino a domenica 7 ottobre, escluso lunedì 1 ottobre quando le mostre resteranno chiuse. Il biglietto unico per accedere alle due mostre al prezzo di 8 euro comprende anche l’ingresso ai Civici Musei del Comune di Udine e si acquista direttamente alla biglietteria del Castello.

La mostra “Dogs – Dedicato al cane” di ELLIOTT ERWITT propone una selezione di 55 immagini sul tema dei cani, uno dei più grandi e dichiarati amori del celebre fotografo statunitense di origini europee famoso in tutto il mondo per i suoi scatti in bianco e nero che ritraggono l’ironia e l’assurdo del quotidiano, a lungo fra i principali interpreti della celebre agenzia Magnum, come Henri Cartier-Bresson, uno dei grandi protagonisti oltretutto della seconda edizione di “BIANCO&NERO”. Si tratta di veri e propri ritratti, posati oppure rubati per le strade delle città di tutto il mondo, degli animali che più di tutti il grande fotografo ha messo al centro del proprio obiettivo. Sono immagini di esemplari fieri o ridicoli, possenti o minuti, certamente espressione di una straordinaria varietà della specie e dell’intimo attaccamento che l’autore prova verso di loro. Realizzate nell’arco della vasta carriera di ERWITT, le immagini di questa mostra consentono di ripercorrerne le tappe principali, dando dimostrazione della sua straordinaria velocità d’azione che ne fa un campione della fotografia istantanea, così come di una peculiare abilità nella messa in scena.

La mostra su TRANQUILLO MARANGONI, dedicata al centenario della nascita del principale xilografo italiano del Novecento, presenta una quarantina di opere inedite, disegni, schizzi e note che compongono un vero e proprio diario di viaggio capace di descrivere le terre d’Olanda, Belgio, Spagna, Svizzera e Istria.
Un avvenimento straordinario dal quale emerge la capacità dell’artista friulano di interpretare le culture diverse e lontane che ha incontrato nei suoi numerosi viaggi. In tutto questo la rappresentazione dell’uomo è quasi assente, relativizzata dalla serena potenza della natura, riportata nei suoi momenti di “banale” quotidianità: quelli che ne amplificano la generosa bellezza che l’arte di TRANQUILLO MARANGONI ha saputo sapientemente riprodurre.

Un’altra straordinaria mostra, inserita nel calendario di “BIANCO&NERO”, visitabile da turisti e cittadini udinesi ancora per alcuni mesi nella suggestiva cornice della Chiesa di San Francesco (chiesa medievale sconsacrata) è “KEITH HARING EXTRALARGE” che per la prima volta in Italia propone le dieci monumentali opere dei Dieci Comandamenti e il Matrimonio tra Inferno e Paradiso, il più grande dipinto su tela realizzato dal visionario e futurista artista statunitense.
L’esposizione, tenutasi nel mondo solo cinque volte prima d’ora, è aperta al pubblico sino al 15 febbraio 2013 (dal lunedì al venerdì dalle ore 15:00 alle ore 20:00, sabato e domenica dalle ore 10:00 alle ore 20:00) e tutte le domeniche alle ore 17:00 è possibile partecipare alle visite guidate organizzate da Arteventi (posti limitati, prenotazione al numero 345.6454855 o via mail a [email protected]) che permettono di cogliere al meglio gli esclusivi lavori di Haring. I biglietti (ingresso intero 11 euro, ingresso ridotto 8 euro) sono acquistabili online su www.midaticket.it e all’ingresso della Chiesa di San Francesco dove si potranno noleggiare anche le audioguide.

BIANCO&NERO è organizzato dall’Associazione Bianco e Nero in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e il Comune di Udine, con la sponsorizzazione della Fondazione Crup, della Provincia di Udine – Terra dei Patriarchi e della Camera di Commercio di Udine.
Le mostre sono realizzate in collaborazione con Madeinart, The Keith Haring Foundation, Pilosio, Arteventi, l’Associazione Culturale Fotografica Signum, Magnum Photos, Contrasto, il Centro Culturale Tranquillo Marangoni e i Civici Musei del Comune di Udine.

facebook

Lascia un commento

893