Bearzi

Udine: escursioni in città tra storia e natura

udinecittà-1
Cinque escursioni in città per scoprirne gli aspetti e i luoghi storici, culturali e ambientali. La sezione udinese dell’Uoei organizza, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Udine, “EScursioni/INcursioni in città”, un programma di camminate nei quartieri, tra vie cittadine e parchi storici.
La prima escursione, prevista per domenica 22 marzo dalle 9 alle 12, proporrà un percorso di circa cinque chilometri che si snoderà da porta Aquileia al piazzale del castello, passando per via Piave, i giardini Ricasoli e piazza Primo Maggio. A seguire l’itinerario proseguirà lungo la discesa sud del castello, piazza Libertà, via Vittorio Veneto, via Aquileia e piazzetta del Pozzo. L’escursione partirà dal parco Vittime delle Foibe di via Bertaldia, dove, al termine del percorso, è prevista anche una bicchierata in compagnia. La camminata è aperta a tutti e prevede alcune tappe di interesse storico, identitario e ambientale. Guideranno il gruppo la presidente della sezione Uoei di Udine, Lauretta Schiavi, il ricercatore di Biologia vegetale dell’università di Udine, Valentino Casolo, e l’accompagnatrice volontaria Mizzi Tentor. “Sono molto soddisfatta di questa iniziativa – commenta l’assessore all’Educazione, Sport e Stili di Vita, Raffaella Basana – che oltre a promuovere stili di vita sani per tutti i cittadini favorisce l’aggregazione sociale e la conoscenza del territorio cittadino”.
Il programma delle escursioni proseguirà poi il 19 aprile con “Il quartiere di Sant’Osvaldo: la cappella e l’azienda agraria universitaria Servadei”, il 24 maggio con “Le operose rogge di Sant’Osvaldo”, il 21 giugno con il quartiere dei Rizzi e il parco del Cormor, il 20 settembre con l’orto botanico della Provincia di Udine. A chiudere la rassegna sarà, l’11 ottobre, la 3^ edizione della Giornata nazionale del camminare, proposta dal Comune di Udine. Tutte le escursioni si svolgeranno dalle 9 alle 12. Il programma dettagliato delle singole proposte sarà a disposizione sui siti www.udinecultura.it e http://udine.uoei.it. La partecipazione è libera e gratuita, ma per ragioni organizzative è necessario comunicare la propria partecipazione

facebook
618