Bearzi

Udine: evade dai domiciliari e colpisce una donna con il cacciavite

29 maggio 2012 – Era poco dopo l’ora di pranzo del 27 maggio quando il 28enne VGC residente a Udine veniva arrestato dai Carabinieri. Una vicenda inquietante quella  che per protagonista il giovane che ha deciso di violare la carcerazione ai domiciliari presso la sua abitazione in via Torino per andare a vendicarsi di una giovane donna con la quale aveva litigato pe rmotivi definiti futili. Quindi rapida evasione dalla sua abitaizone, caccia alla donna che ha poi colpito all’avambraccio. L’arma che VGC aveva scelto per ferire la donna è un cacciavite.

facebook

Lascia un commento

217