Udine: festa dei boschi nella bassa friulana – 27/29 mag 2016

Muzzana - passaggio nella Selva di ArvonchiUn suggestivo tour su due ruote tra le antiche terre della Silva lupanica, immersi in una natura ricca di storia – il “grande oceano verde” dell’alto Adriatico – sopravvissuta al passare di millenni e ai massicci disboscamenti operati nel tempo. E’ quanto propone “Boschi in festa”, l’evento giunto alla sua seconda edizione organizzato dai comuni di Muzzana del Turgnano, Castions, Carlino, Palazzolo della Stella, Precenicco. I “boschi dei lupi” della bassa friulana, cresciuti tutti a ridosso della linea lagunare – la loro peculiarità è legata proprio all’acqua presente nei numerosi canali di bonifica, risorgive e acquitrini – saranno di nuovo protagonisti da venerdì 27 a domenica 29 maggio, aperti alla curiosità di famiglie, bambini e appassionati.

La festa si apre a Carlino venerdì 27 maggio, alle ore 9, in piazza San Rocco con la mostra-mercato e la degustazione di prodotti eno-gastronomici del territorio. Sabato 28 maggio, dalle 9 in poi, nel bosco Boscat di Castions di Strada si terrà il workshop di fotografia naturalistica: i partecipanti potranno catturare dettagli della flora e della fauna degli ultimi esempi di foreste della pianura padana, 600 ettari che racchiudono tremila anni di storia. Il pomeriggio è dedicato ai bambini: dalle 15.30, sempre nel bosco Boscat, sperimenteranno nei “Laboratori in Natura” la possibilità di incrociare animali selvatici come i caprioli, di avvistare specie di anfibi e di uccelli della vicina laguna, sia stanziali sia di passaggio nella loro migrazione, rapaci diurni come il nibbio bruno o il falco picchiaiolo.
Alle 18.30 si entra nel vivo della manifestazione “Bosc in fieste”: a Muzzana del Turgnano, presso l’agriturismo Là di Anselmi, avvolti da una atmosfera “lupanica” e in un paesaggio mozzafiato, ci si lascerà trasportare, degustando ottimi prodotti locali (compreso gli ottimi alimenti base “pane e vino”), in un magico viaggio emozionale-sensoriale. Sulle note di suggestive musiche verrà proiettato un video con suoni della natura, accompagnati da interessanti interviste agli anziani del bosco.
Domenica 29 maggio, dalle 9 alle 13, l’evento prosegue con il Percorso ciclo-turistico tra i boschi della Bassa, con partenza dalla piazza del Porto di Precenicco. Cinque esperte guide indicheranno la strada – segnalata anche da mappe e circuiti affissi nelle bacheche installate nei boschi – ai ciclisti, che poi potranno sostare per il pranzo presso l’area ricreativa Bosco Brussa a Palazzolo dello Stella. Il ritorno (libero) è previsto a Precenicco. Il tragitto, accessibile a tutti, tra andata e ritorno è lungo circa 20 km. Tutte le iniziative sono gratuite escluso il pranzo; per motivi organizzativi, sia per il Workshop fotografico che per i “Laboratori in Natura” è richiesta la preventiva iscrizione. Per l’occasione saranno aperte tutte le trattorie dei 5 comuni interessati (ben seimila posti a sedere); su richiesta si potrà visitare anche l’ex forte-polveriera con chiesetta votiva a Precenicco.

Informazioni: Comune di Muzzana del Turgnano 0431.698096, app: My city Muzzana.
Segreteria organizzativa: 335.6012924, [email protected]
www.comune.muzzanadelturgnano.ud.it

1.242