Bearzi

Udine: Festival del folclore giovanile – 5/7 luglio 2019

 Sarà il piazzale del castello di Udine ad accogliere, venerdì 5 luglio, l’apertura ufficiale della ventesima edizione del Festival Mondiale del Folclore Giovanile, che convoglierà in sei località regionali (oltre al capoluogo friulano Capriva del Friuli, Roveredo in Piano, Pordenone, Arta Terme e Cormons) quattro gruppi esteri, da Russia, Grecia, Taiwan e Bulgaria, e varie, apprezzate realtà locali, per un totale di 240 performers. Promosso dall’ Associazionefolcloristica giovanile regionale, presieduta da Alessio Moretto, in collaborazione con l’Unione Gruppi Folcloristici del Friuli Venezia Giulia, la Regione e i Comuni coinvolti, l’evento vivrà dunque il solenne debutto a gruppi riuniti ai piedi del castello di Udine (o, nell’eventualità di brutto tempo, al Palamostre): in scena la formazione Radost (da Murmansk, Russia), l’ensemble di danza popolare “Zdravets”, da Sofia, il gruppo Horeftikos Omilos Polygyrou (da Polygyros, Grecia), i “Taiwan DO-DO Dance Group” e “Taiwan VIA INSTITUTE Dance Group” e, in rappresentanza del Friuli Venezia Giulia, i gruppi di Resia e Passons. Un ventaglio di tradizioni folcloristiche, insomma, colorerà la serata, in una coinvolgente “parata” di musiche e danze senza confini. Sostenuto dalla Fondazione Friuli e da numerose realtà territoriali, il Festival toccherà poi Pordenone, sabato 6 luglio (in Piazza XX Settembre e, in caso di pioggia, al Teatro Concordia), e Arta Terme, in piazza Roma, domenica 7: in quest’ultima location ai gruppi riuniti si affiancherà il JS Guldana Pearl di Timau. Chiusura a Cormons martedì 9 luglio, in piazza XXIV Maggio (o al teatro comunale, dovesse piovere). Tutti gli spettacoli, a ingresso libero, avranno inizio alle 20.45

facebook
808