Udine: Festival della Canzone Friulana – 2 ottobre

canzone friulana

È stato reso noto il programma della kermesse: l’accompagnamento musicale sarà eseguito da un’orchestra e da una band di eccezione: L’orchestra Mitteleuropea e l’East Cargo band. Presenteranno Dario Zampa e da Marina Presello.
La manifestazione sarà una vera e propria competizione canora di brani inediti giudicati da una giuria altamente qualificata, oltre al pubblico che avrà una parte attiva in quanto potrà votare esprimendo la propria preferenza sulla scheda di valutazione che verrà distribuita all’ingresso del teatro. Ai primi tre classificati, oltre ai premi in denaro, verranno consegnate le opere dello scultore Giuliano Caneva. Alla fine delle performance canore verranno proiettati i video inediti degli anni ’68 – ’70, con i filmati del Festival.
Ad aprire la conferenza stampa, presentata da Dario Zampa, il Vice Sindaco di Manzano, Cristiano Fornasarig che, parlando a nome del Comune capofila dell’Aster, augura al Festival di saper riaccendere il sentimento di appartenenza alla friulanità nelle genti di queste terre, parlando con soddisfazione dei laboratori organizzati nei vari Comuni, auspicando che l’evento non sia un episodio sporadico ma che dia il via ad una vera e propria rinascita.
Sono seguiti gli interventi di Beppino Govetto, Consigliere della Provincia di Udine che sostiene il Festival. Coinvolto fin dal primo giorno nel rilancio dell’evento, parla di un progetto ambizioso poiché intende assicurare alla manifestazione alti livelli qualitativi, rappresentando ogni sfaccettatura della cultura friulana contemporanea.
Il ritorno del Festival della Canzone Friulana è stato accolto con entusiasmo anche dalla BCC di Manzano, rappresentata oggi dal Dott. Basso, che intende favorire la crescita sociale e culturale della comunità conservando i suoi valori di un tempo.
A chiudere la serie di interventi istituzionali a sostegno del ritrovato Festival, Valter Sivilotti, Direttore Artistico del Festival, che si sofferma soprattutto sui laboratori formativi svoltisi durante l’estate, descrivendo quanto importanti sono stati per i finalisti, avendo permesso loro di avere un confronto con grandi professionisti del settore che li hanno preparati ad affrontare il palcoscenico in vista della serata conclusiva. Il Maestro, ha inoltre elencato i punti cardine della serata, scaletta compresa, elogiando la grande varietà delle canzoni che affrontano tematiche di tutti i tempi, parlando di un’evoluzione del percorso della lingua friulana che in questo momento sta vivendo un periodo di grande splendore. Presenti anche gli altri Assessori dei Comuni facenti parte dell’Aster Cultura – Noi Cultura, ente promotore dell’iniziativa, Renato Pontoni della Pregi, in qualità di organizzatore e coordinatore e la Dott.ssa Qualizza del Comune di Manzano.
Biglietti: Per la prenotazione dei biglietti fino ad esaurimento posti, rivolgersi alla Segreteria del Festival di Manzano chiamando il numero 0432 938376 oppure 0432 754617 e nei seguenti Comuni:
Buttrio: 0432.673311, Pradamano: 0432.670015, San Giovanni al Natisone: 0432.939590, Corno di Rosazzo: 0432.759164, Pavia di Udine: 0432.646180, Premariacco 0432/729405

Poiché questa iniziativa ha riscosso un grande successo invitiamo tutte le persone interessate a prenotare da subito i biglietti poiché sono state già raccolte numerose adesioni.

Lascia un commento

650