Udine: festival Majano, Chris Slade i Playa Desnuda e molto altro – 8/10 agosto 2014

Il ricco programma del weekend caratterizzato da esibizioni di drifting, degustazioni guidate e importanti appuntamenti concerti a ingresso gratuito porterà il 54esimo Festival di Majano nel cuore del suo percorso e sarà caratterizzato da esibizioni di drifting, degustazioni guidate e importanti appuntamenti musicali ad ingresso gratuito.
Domani, venerdì 8 agosto, alle ore 19:00 al Ristorante Dal Asìn le degustazioni guidate a cura di Stefano Trinco, Diana Candusso e dello chef Manuel Marchetti esploreranno lo street food a ritmo di musica hip hop, in abbinamento alle migliori birre artigianali del Friuli Venezia Giulia.
La serata proseguirà in Piazza Italia a Majano con l’Orchestra Spettacolo Andrea e i Souvenir che, oltre a riproporre brani già portati al successo dalle più note orchestre nazionali, animeranno la serata con brani inediti all’insegna del divertimento e dell’allegria.
È fissato per sabato 9 agosto alle ore 21:00 l’appuntamento più atteso del weekend: il concerto tributo agli AC/DC con il grande Chris Slade, il super batterista di “The Razors Edge”, lo storico album di “Thunderstruck”, il brano più famoso degli AC/DC. Slade sarà accompagnato dalla band tutta friulana composta da Michele Pirona alla chitarra solista, Massimo Zanuttini alla chitarra ritmica, Emiliano Rossi al basso e Alex Monty alla voce. In apertura di serata ci sarà spazio anche per i Diatriba, una rock band formata da musicisti di Majano e dintorni, che proporranno una serie di grandi hit rock che hanno segnato la storia della musica in tutto il mondo. Sempre per sabato sera è prevista anche l’iniziativa gastronomica a tema dedicata alla paella, cucinata sul posto da “Le Cibarie”.
Dalla passione che lega Majano e i motori nasce un nuovo imperdibile appuntamento con una delle tecniche di guida più spettacolari: il drifting. Domenica 10 agosto, presso la pista di kart, i piloti internazionali del Team Kensei alle ore 16:30 si esibiranno in questa scenografica disciplina basata sulla sbandata del veicolo. Al mattino, dalle ore 10:30, il campetto di basket offrirà invece la pista per l’RC Drift, disciplina che unisce il drifting agli automodelli radiocomandati (RC). Protagonista di queste esibizioni è il gruppo Friuli Drift Team che non mancherà di sorprendere gli spettatori con straordinarie manovre.
In collaborazione con l’Associazione La Percussiva, il Festival di Majano sempre durante il pomeriggio di domenica 10 agosto ospiterà nei propri spazi l’evento “Dalla terra al cielo: battiti e movimenti”, uno show di danze e percussioni per grandi e bambini, ricco di varie situazioni e di laboratori che come denominatore comune hanno lo spirito degli artisti di strada. A conclusione del fitto programma, all’imbrunire saranno lanciate in cielo, in un momento altamente suggestivo, le lanterne volanti. In serata la festa continuerà con il concerto dei Playa Desnuda e il loro ritmo in levare, tra sound giamaicani, ska, rocksteady e reggae, che ci accompagnerà nella notte di San Lorenzo, la notte delle stelle cadenti.
Visitabili gratuitamente anche le mostre allestite nell’area del festival: l’Antologica di Luigi Martinis, classe 1924, uno dei pittori che ha saputo meglio interpretare lo spirito della terra friulana in tutte le sue molteplici sfaccettature e nei locali espositivi del Palazzo delle Associazioni la prestigiosa mostra di pannelli fotografici delle evoluzioni della Pattuglia Acrobatica dell’aeronautica Militare Italiana.

516