Bearzi

Fiera Santa Caterina a Udine. limitazioni al traffico – 23/25 novembre 2019

Si comunica che, in occasione della “Fiera di Santa Caterina”, dalle 00.00 di sabato 23 novembre alle 24.00 di lunedì 25 novembre, scatteranno:

·         in piazza PRIMO MAGGIO, l’istituzione del “Divieto di transito” e del “Divieto di sosta 0-24 – zona rimozione coatta” su tutta la piazza, per ogni categoria di veicoli, con deroga per i veicoli di polizia, di emergenza, di soccorso e per i veicoli autorizzati (di conseguenza il traffico veicolare proveniente da piazza Patriarcato sarà deviato lungo via Manin e via Treppo); l’istituzione di “Obbligo di voltare a destra”, in direzione di via Massimo d’Azeglio per i veicoli provenienti da via Verdi e vicolo Porta;

·         in via LIRUTI, l’istituzione del “Divieto di transito”, fatta eccezione per i veicoli autorizzati che potranno usufruire dell’accesso e dell’uscita da Largo delle Grazie, in ragione dell’istituzione di un doppio senso di circolazione lungo la stessa via Liruti;

·         in largo DELLE GRAZIE, l’istituzione del “Divieto di transito” e del “Divieto di sosta 0-24 – zona rimozione coatta”; l’istituzione di “Obbligo di voltare a destra” lungo via Sant’Agostino per i veicoli provenienti da via Pracchiuso; l’istituzione di “Obbligo di voltare a sinistra” sempre lungo via Sant’Agostino per i veicoli provenienti da via Liruti;

·         in piazzale DEL DIN, l’istituzione dell’obbligo di proseguire in direzione delle vie Planis e Diaz (l’accesso e l’uscita al passo carrabile dell’istituto “La Quiete” saranno sempre garantiti);

·         in via GEMONA, nel tratto compreso tra le vie Santa Chiara e Giovanni da Udine, e in via Giovanni da Udine, l’istituzione del doppio senso di circolazione per i possessori di autorizzazione ZTL per via Giovanni da Udine;

·         in viale DELLA VITTORIA, l’istituzione del “Divieto di transito” e del “Divieto di sosta 0-24 – zona rimozione coatta”, con conseguente deviazione del traffico veicolare lungo via Diaz e via Santa Chiara;

·         in viale TRIESTE, nel tratto compreso tra via Monrupino e via Spalato, l’istituzione del “Divieto di sosta 0-24 – zona rimozione coatta” per ogni categoria di veicoli su ambo i lati delle carreggiate;

·         in via CANEVA, nel tratto posto all’intersezione con viale Trieste, l’istituzione del “Divieto di sosta 0-24 – zona rimozione coatta” per ogni categoria di veicoli su ambo i lati della carreggiata;

·         in vicolo AGRICOLA, all’intersezione con viale della Vittoria, l’istituzione di “Obbligo di voltare a destra”;

·         in via GIOVANNI DA UDINE, all’intersezione con viale della Vittoria, l’istituzione del “Divieto di transito” e del “Divieto di sosta 0-24 – zona rimozione coatta”, eccetto autorizzati ZTL per via Giovanni da Udine con accesso consentito da via Gemona;

·         l’istituzione del doppio senso di circolazione per residenti, frontisti e autorizzati, lungo le vie indicate nei punti precedenti che, con le limitazioni di cui sopra, diventano di fatto strade chiuse;

·         in via PORTANUOVA, la temporanea sospensione del regime di ZTL e l’istituzione del doppio senso di circolazione per consentire l’accesso e l’uscita al/dal parcheggio in struttura di piazza Primo Maggio/viale Della Vittoria nonché dei residenti/frontisti in via Portauova e vicolo della Banca, regolamentato per mezzo di una “lanterna semaforica mobile”;

·         in piazza PRIMO MAGGIO/viale DELLA VITTORIA nel compendio del nuovo PARK in struttura, l’inversione del senso di marcia nel tratto in acciottolato al fine di consentire l’accesso al nuovo Park in struttura, alla sede SSM ed all’Istituto Sello, nonché ai frontisti; all’uscita del nuovo Park in struttura l’obbligo di “svolta a sinistra/inversione a U” al fine di ripercorrere via Portanuova.

facebook
2.332