Bearzi

Udine: furti in 18 case. Arrestati 2 nomadi


I Carabinieri di Latisana (Udine) hanno arrestato ieri pomeriggio due ladri in vacanza in un campeggio di Cavallino Treporti (Venezia) insieme con le famiglie. Sono due nomadi, Cinziano Riviera, di 45 anni, di Barone Canavese (Torino), e Carlo Bodino, di 24, di Genova, accusati di essere gli autori di almeno 18 furti in abitazioni della Bassa Friulana, commessi tra febbraio e maggio, di solito al mattino, tra le 8 e le 12, periodo in cui in casa non c’é nessuno. I ladri si spostavano con auto di grossa cilindrata ‘pulite’ ma con targa falsificata. Durante i colpi spegnevano i cellulari per non essere rintracciati e comunicavano tra loro con walkie-talkie. I due ladri erano in grado di scassinare casseforti e con spray urticanti neutralizzavano animali da guardia. Sono stati arrestati in esecuzione di misure cautelati emesse dal gip di Udine. Le perquisizioni, eseguite nella loro roulotte, hanno consentito di recuperare denaro contante, gioielli, orologi, tra cui Rolex, pelletteria di marca, materiale hi-tech e attrezzatura meccanica per un valore di circa 100 mila euro, provento di furti compiuti nelle province venete proprio mentre le famiglie erano in spiaggia

facebook

Lascia un commento

623