Udine: gang-coppietta di minorenni picchiano e costringono coetaneo a rubare in casa

carabinieri 13Giovani, giovanissimi, lui del’ 97, disoccupato lei del ’96 ancora studentessa i protagonisti di una rapina ai danni di un ragazzo anch’esso di Udine di 16 anni. Gli si sono avvicinati mentre questi apsettava l’autobus e lo hanno colpito con degli schiaffi obbligandolo a consegnargli il suo portafoglio con soli 10 euro. A quel punto la coppia di fidanzatini, lui con precedenti per i quali era già noto alle forze dell’ordine, forse insoddisfatta del magro bottino hanno costretto la loro vittima a rubare in casa propria e consegnargli la refurtiva: il bottino  composto da oggetti in oro, due cellulari e un lettore Mp4 è stato stimato per un valore totale  intorno ai 2 mila euro. Gli autori della rapina, compiuta il 6 dicembre,sono stati denunciati dai carabinieri per rapina

341