Udine: Giornata della creatività studentesca. Le Foto

studenti-2
Si è tenuta oggi mercoledì 5 maggio la 13ma edizione della Giornata dell’Arte e della Creatività studentesca, appuntamento annuale che vede coinvolti 25 Istituti superiori presenti nella Provincia di Udine. L’evento si è svolto presso il Parco del Centro studi del capoluogo friulano in viale Leonardo Da Vinci dalle 9 alle 13. A capo dell’organizzazione gli stessi ragazzi attraverso il loro organismo di rappresentanza, la Cps-Consulta provinciale degli Studenti.














“Come ogni anno l’appuntamento di mercoledì ha l’obiettivo di valorizzare i nostri giovani in modo che esprimano le loro attività artistiche, culturali e di inventiva” ha ricordato l’Assessore alla Cultura Elena Lizzi. “E’ importante da parte nostra sottolineare l’attività della Provincia quale ente che agisce a favore dei ragazzi anche operando unitamente agli altri enti pubblici presenti sul territorio. Per questo” ha continuato l’Assessore “la Provincia sarà presente con un proprio stand Informagiovani all’interno del Parco Centro Studi di Udine per illustrare il ruolo attivo svolto da Palazzo Belgrado a favore degli studenti”.
Come ha ricordato il professor Emanuele Bertoni, docente referente della Cps, la giornata avrà come tema l’educazione al volontariato e alla solidarietà. A tal fine saranno presenti con un proprio gazebo varie associazioni impegnate su questo fronte come l’Afds, Time for Africa, il comitato udinese di Telethon e la Protezione civile. Inoltre, verrà posta particolare attenzione alla sicurezza stradale e all’educazione alla legalità con la presenza degli stand della Polizia municipale e di quella stradale.
La 13ma edizione della Giornata dell’Arte e Creatività studentesca ha coinvolto i ragazzi con gare sportive ed eventi musicali. Oltre 40 squadre in rappresentanza di Istituti dell’intera Provincia hanno preso parte ai tornei di calcio a 5 e di pallavolo alla presenza degli stand del Coni, della Federazione Motociclistica italiana e della Federazione Ciclistica italiana.

Lascia un commento

583