Udine: giornata mondiale del sonno, le iniziative

dormireUn sonno riposante è uno dei pilastri della salute. Dormire poco e male influisce negativamente sulla qualità di vita e sulla salute sia a lungo che a breve termine, rappresentando ormai un noto fattore di rischio per numerose patologie, soprattutto per le malattie cerebrovascolari. I disturbi del sonno sono spesso sottodiagnosticati pur colpendo il 45% della popolazione mondiale.

Oltre all’insonnia e alla sonnolenza diurna eccessiva, sono molto diffusi i disturbi repiratori in sonno (il russamento e le apnee), la sindrome delle gambe senza riposo (sensazione fastidiosa alle gambe che impedisce e ritarda il sonno e costringe ad alzarsi, muoversi e camminare), altri disturbi di tipo parasonnico (sonnambulismo e alterazioni motorie e comportamentali in sonno), la narcolessia e le crisi epilettiche in sonno.

Per sensibilizzare la comunità a tale problematica, domani Venerdì 14 marzo, in occasione della Giornata Mondiale del Sonno (World Sleep Day), con il patrocinio del Ministero della Salute e con il supporto logistico della Croce Rossa Italiana, i medici del Centro di Medicina del Sonno della Clinica Neurologica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria ”Santa Maria della Misericordia” di Udine – diretta dal dott. Pierluigi Dolso – incontreranno la popolazione in Piazza San Giacomo a Udine dalle ore 10.00 alle ore 18.00 allo scopo di fornire utili consigli e informazioni.

Ulteriori notizie sono disponibili consultando il sito www.worldsleepday.org mentre a livello locale è prevista a breve termine la possibilità di contattare gli specialisti attraverso l’indirizzo mail [email protected]

685