Webcam

Udine: giovane canadese aggredita da etiope

159POLIZIAUdine, 24 ott 2010 – Bruttissima avventura per una giovane canedese in viaggio in Friuli Venezia Giulia: nella notte fra sabato e domenica perde il treno da Udine per Trieste e trova ospitalità da un etiope 24enne che tenta di violentarlaIl ragazzo, regolarmente residente in Friuli aveva soccorso la ragazza quando aveva capito che aveva perso il treno ed era piuttosto in difficoltà visto la tarda ora e la assenza di altre treni che le avrebbero permesso di raggiungere la sua destinazione, la città di Trieste. La giovane si è trovata così nelle condizioni di accettare la genrrosa offerta di passare la notte a casa del giovane africano risparmiandosi così il problema e il costo di un albergo. Peccato però che il ragazzo dai modi tanto educati una volta raggiunta la sua abitazione abbia subito tentato un approccio sessuale nei confronti della ragazza e picchiandola una volta accertata la sua contrarità al rapporto. La giovane nel corso della collutazione è comunque riuscita a scappare in strada con i vestiti stracciati e a attirare l’attenzione di un automobilista che l’ha soccorsa chiamando la polizia che ha tratto in arresto il giovane etiope che è stato denunciato per tentata violenza sessuale. Tameru Fekru Mulualem, questo il nome dell’arrestato, era già conosciuto dalle forze dell’ordine per reato contro il patrimonio. La ragazza canadese se la caverà con 10 giorni di prognosi ma nel frattempo ha proseguito il suo viaggio alla volta di Trieste

facebook

Lascia un commento

365