Udine: Giulia, 26enne di Remanzacco, vince il premio “Sport Cultura Solidarietà”

2 Giulia ZanuttiUdine, 8 gennaio 2014 – Giulia Zanutti, 26 anni di Remanzacco (Udine), laureata magistrale con il massimo dei voti e la lode in Economia aziendale all’Università di Udine, ha vinto la prima edizione del premio “Sport Cultura Solidarietà”, del valore di 1500 euro, dedicato alla miglior tesi di laurea sulle “imprese sociali”. La tesi di Zanutti ha prefigurato un progetto imprenditoriale per la realizzazione di un centro diurno per anziani. Il concorso, relativo all’anno accademico 2012-2013, è stato promosso dal Comitato Sport Cultura Solidarietà di Udine e dall’Ateneo friulano.

 

Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato, fra gli altri, il delegato dell’Ateneo allo sport, Guglielmo Antonutto, il presidente del Comitato “Sport Cultura Solidarietà”, Giorgio Dannisi, e il presidente della commissione giudicatrice, Flavio Pressacco.

 

Il concorso premia la miglior tesi di laurea di argomento giuridico o economico discussa all’Università di Udine riguardante le imprese sociali, in particolare quelle finalizzate all’integrazione esistenziale e occupazionale delle persone svantaggiate. Il lavoro di Giulia Zanutti, relatrice Francesca Visintin, è intitolato “Business plan: ipotesi di apertura di un centro diurno per anziani denominato Asilo dei nonni”. La commissione giudicatrice era composta da Flavio Pressacco, Luigi Gaudino e Raffaele Calabria.

 

Il Comitato “Sport, Cultura, Solidarietà” opera dal 2005 in continuità con il progetto “Sport Solidarietà” nato nel 1996. Promuove azioni e iniziative per sostenere realtà del territorio impegnate nel sociale e nella promozione della cultura del sociale e del solidale. Nel Comitato sono rappresentate istituzioni pubbliche territoriali, associazioni di categoria, l’Azienda per i servizi sanitari n. 4 “Medio Friuli”, l’Università di Udine, organizzazioni di utilità sociale senza fini di lucro e le associazioni promotrici.

facebook
712