PopSockets

Udine: i protagonisti della “Signorina Giulia” incontrano il pubblico

valeria solarinoUDINE – I tre protagonisti della Signorina Giulia di Strindberg, in scena al Nuovo fino a sabato 14 gennaio, saranno anche protagonisti di un incontro con il pubblico nello Spazio Fantoni del Teatro. L’appuntamento, in programma venerdì 13 gennaio alle 18.00, si svolgerà a ingresso libero e vedrà Valeria Solarino (musa del nuovo cinema italiano), Valter Malosti (Premio Ubu per la regia di Quattro atti profani) e Federica Fracassi (Premio Ubu come migliore attrice per Hilda e Incendi) confrontarsi con il critico Mario Brandolin.
«Mi permetto di proporvi la prima tragedia naturalistica della letteratura svedese e vi prego di non respingerla, se non volete pentirvene più tardi. Come dicono i Tedeschi: farà epoca». Così, nel 1888, August Strindberg presentò Signorina Giulia all’editore Bonnier. La richiesta non andò a buon fine, perché l’opera venne giudicata troppo scabrosa, ma il tempo – si sa – diede meritatamente ragione al drammaturgo: sia il suo tempo, a dispetto di una società puritana e conformista, sia il nostro tempo, dove l’impossibile relazione tra il servitore Giovanni (Valter Malosti) e la giovane contessa Giulia (Valeria Solarino), gelidamente osservata dalla cuoca Cristina (Federica Fracassi), fa vibrare corde di profonda attualità.
«Per mettere in scena Signorina Giulia – scrive Malosti nelle note di regia – occorre una lettura intima e una comprensione simile a quella di un direttore d’orchestra davanti ad una partitura (come Bergman si riferiva a questo testo), che ci rivela pieghe di un’umanità che riconosciamo nella sua carne viva e che ce li fa chiamare fratelli e sorelle».
Per informazioni, contattare l’Infopoint del “Giovanni da Udine” (0432.248418), consultare il sito ufficiale (www.teatroudine.it) o iscriversi alla fan page (www.facebook.com/teatroudine).

facebook

Lascia un commento

1.138