Bearzi

Udine: il maltempo flagella la montagna

PROTEZIONE CIVILEDanni e allagamenti, con interruzione di strade e linee elettriche, sono stati causati dai forti temporali che hanno interessato ieri sera e nella notte il Friuli Venezia Giulia, in particolare nelle province di Pordenone e Udine. Lo rende noto la Protezione civile regionale che ha impegnato circa 160 volontari insieme ai Vigili dl fuoco.
A Tramonti di Sotto (Pordenone) il forte vento associato al temporale ha causato la caduta di alberi in prossimità di un campeggio provocando danni a beni mobili e interrompendo la viabilità. In provincia di Udine allagamenti di sottopassi ad Amaro, Venzone, Ampezzo e Paluzza. A Malborghetto alberi caduti sui tralicci elettrici hanno causato l’isolamento di circa 50 persone in val Uque. Frane hanno interessato i territori di Pontebba, Paularo, Cercivento e Ovaro, con interruzione della viabilità comunale. Disagi alla viabilità a Resiutta sulla strada statale così come lungo l’arteria che conduce a Cave del Predil per caduta alberi e detriti. Chiuso il guado sul Meduna in località Rauscedo come pure quello in località Murlis. Il fiume Tagliamento nella notte ha superato il livello di guardia, rientrando questa mattina sotto la soglia di attenzione.

facebook
564