Udine: il musicista Burtone espone quadri “progressive”

rocco brutoneSono quadri dedicati all’introspezione, ma anche al racconto, ovvero, disegni in cui comincia una storia che devi guardare chiedendoti dove sei. Tema centrale, quindi e come sempre l’ironia, anche se a volte si scontra con immagini drammatiche (il volto che grida eruttando croci e svastiche o il chitarrista fantasma). Si parte dal bianco-nero per esplodere nei colori brillanti e controversi. Ed ancora, tra mille labirinti, ecco i cuori che spuntano, solitari, a creare armonia o perlomeno allegria, in contrasto con gli acrilici di più grandi dimensioni in evidente ricerca modale, con personaggi stralunati e irreali dall’esistenza possibile e improbabile.

D’obbligo è il parallelo tra la pittura e la musica di Burtone, musicista legato alla canzone d’autore e al progressive. Ecco, i suoi quadri possono essere definiti “progressive”.

 

 

Galleria d’arte “la Loggia2 sabato 18 aprile ore 18 e 30

dal 18 aprile al 13 maggio 2015

Orario:

dalle ore 17 e 30 alle ore 19

festivi dalle ore 11 alle ore 12,30

lunedì chiuso

423