Bearzi

Udine: incontri tutela minori dall’uso e abuso di internet.

banda larga internet
L’ires Fvg promuove un percorso a tutela dei minori dalle insidie della rete. Nella sede di viale Ungheria, il 2-9-16-18 dicembre, sono in programma quattro approfondimenti in collaborazione con la Questura di Udine sui nuovi mezzi di comunicazione e i sistemi di “parental control” per adottare anche in ambito domestico strumenti efficaci per rendere sicura la navigazione su internet e con i social media da parte di bambini e adolescenti. Per informazioni www.iresfvg.org; [email protected]; tel. 0432/505479.

L’ultimo censimento evidenzia come l’uso del computer è cresciuto in modo esponenziale soprattutto nelle fasce più giovani. Se nel 2001 solo il 16,1% dei bambini dai 3 ai 5 utilizzava il computer, nel 2013 quasi uno su quattro lo usa (23,1%) con quote sempre maggiori per le età dai 6 ai 10 anni (56,2%) e tra gli under 14 (82,5%). Se da un lato il maggiore uso di internet può facilitare l’alfabetizzazione digitale e stimolare le competenze cognitive, dall’altro un utilizzo sempre più frequente espone in modo crescente bambini e adolescenti a maggiori rischi e a usi insicuri e impropri dei nuovi mezzi di comunicazione.
I rischi che nasconde la rete? L’indagine “Risk and Safety” su un campione di ragazzi dai 9 ai 14 anni in 25 paesi europei individua nei contenuti sessuali, nel cyberbullismo e nella dipendenza da internet le principali insidie del web, anche se la consapevolezza della dannosità viene percepita in minima parte dagli adolescenti che hanno sperimentato tali situazioni.

facebook
564