Udine: lite per un petardo, anziano minaccia e riga auto a rumeno

fuochi
Una banale lite condominiale per un petardo lanciato dalla finestra nel cortile comune è sfociata in una denuncia per minaccia aggravata e danneggiamento a carico di un 61enne udinese. A presentarla in Questura è stato oggi un giovane, di 21 anni, rumeno, residente a Udine. Secondo quanto esposto nella denuncia, il 23 dicembre il giovane ha lanciato dalla finestra della cucina del suo appartamento, al primo piano, un petardo nel giardino condominiale. L’inquilino che abita al piano terra, di 61 anni, italiano, cardiopatico, ha inveito e protestato per il gesto. Il ragazzo – è scritto nella denuncia – sarebbe sceso per scusarsi, ma è stato invece minacciato con un coltello dall’uomo che, non soddisfatto, successivamente avrebbe preso a calci la porta del giovane. L’intervento delle Volanti aveva poi riportato la pace tra i due. Ma si è trattato di una calma momentanea: l’anziano, armato di punteruolo, il giorno di Santo Stefano avrebbe rigato l’auto dell’altro pensando di non essere visto. Il rumeno, però, che era in un bar vicino, ha notato tutta la scena e deciso di presentare denuncia.

553