Udine: maltempo imperversa, 230 mm su Resia, guadi chiusi, acqua alta a Grado

satelliteDal tardo pomeriggio di sabato 4 gennaio la regione è stata interessata da intense precipitazioni su alpi e prealpi.Le precipitazioni attualmente in corso risultano essere moderate.

 A causa delle piogge intense si sono verificati diversi allagamenti di strade nella zona di Sequals dove la SP 34 Lestans-Sequals è rimasta chiusa per circa tre ore; Castelnovo del Friuli lungo la provinciale in località Rizzos e Borgo Ampiano, Azzano Decimo, Prata di Pordenone, Pasiano di Pordenone e Caneva.

Alcuni volontari del gruppo comunale di Barcis hanno presidiato per tutta la notte il ponte sulla SR 251 all’altezza del torrente Varma, la strada risulta tuttavia ancora percorribile.

Segnalati anche allagamenti nella zona collinare a Cassacco, Osoppo, Gemona, Tricesimo e Tarcento.

Da registrare inoltre alcuni piccoli smottamenti nella zona di Castelnovo del Friuli, Pinzano, Manzano e San Leonardo.

 Restano chiusi i guadi di Rauscedo, Murlis e Malina.

 Sulla costa, a causa dei forti venti provenienti da Sud, venti che a Grado hanno registrato raffiche attorno ai 50 km/h, si è verificato il fenomeno dell’acqua alta che ha raggiunto alla centralina di rilevamento di Grado un valore massimo pari a 1,18 metri alle ore 01:10 odierne senza però creare particolari problemi. Sul posto erano operativi i volontari del gruppo comunale di Grado che alle ore 2:00 hanno comunicato il termine delle attività. Per la giornata odierna non sono previsti ulteriori picchi di acqua alta.

Tutti i livelli dei corsi d’acqua restano costantemente monitorati dalla Sala Operativa Regionale. E’ stato attivato il servizio di piena per il Livenza che viene costantemente osservato e, per ora, si mantiene sotto il livello di guardia.

I corsi d’acqua del bacino dell’Isonzo, vengono costantemente monitorati dalla Sala Operativa Regionale, in particolare il torrente Iudrio, il torrente Vipacco e il fiume Isonzo. I livelli idrici di questi corsi d’acqua sono in aumento e si prevede, nel corso della giornata, la formazione delle rispettive piene con portate previste al di sotto del livello di allarme. Per tali corsi d’acqua si sta predisponendo tuttavia l’attivazione del servizio di piena.

Hanno operato in totale una sessantina di volontari impegnati in attività di monitoraggio territorio, svuotamento di scantinati allagati, pulizia tombini per consentire il regolare deflusso dell’acqua piovana e al posizionamento di segnaletica e cartellonistica stradale nelle zone allagate.

 

 

Precipitazioni Cumulate Registrate Dalla Rete Idrometeorologica della Protezione Civile

Ultima Ora

Ultime 3 Ore

Ultime 6 Ore

Ultime 12 Ore

Ultime 24 Ore

13 mm Monfalcone 25 mm Pontebba 97 mm Resia 187 mm Resia 228 mm Resia
13 mm Resia 24 mm Resia 68 mm Taipana 150 mm Taipana 197 mm Taipana
11 mm Grado 22 mm Moggio 61 mm Venzone 134 mm Venzone 168 mm Trasaghis

 

341