Bearzi

Udine: maratonina 2012 – 22/23 settembre

Udine, 6 settembre 2012 – Mancano poco più di due settimane alla festa dell’atletica made in Friuli. La 13^ Maratonina di Udine, ormai assurta a livello internazionale, sarà di nuovo protagonista delle cronache il 22 e 23 settembre, portando con sé l’apprezzato carico di amore per lo sport, per il vivere sano, per lo stare insieme. Un evento che coinvolge non solo la cittadina friulana e i comuni limitrofi, ma anche i tanti sportivi ed appassionati che giungono da lontano nel capoluogo per passare un weekend di divertimento e armonia. La scorsa edizione furono in 4.000 a correre con la Maratonina grazie al collaudato programma capace di coinvolgere davvero tutti, senza contare i familiari, gli amici e i tifosi che si assieparono lungo i percorsi per applaudire gli infaticabili corridori, poco importa se professionisti o amatori.
Le gare infatti sono trasversali e aperte a tutti: a chi ama la corsa e lo sport, a chi vuole divertirsi e trascorrere del tempo in maniera spensierata, agli amanti degli animali, a famiglie e bambini. Il programma, articolato in due giorni, include ogni anno la gara madre di 21,097 km, supportata dalla Banca Popolare di Vicenza, la StraUdine non competitiva di 7 km, la staffetta dedicata agli studenti, la Minirun Despar a cui partecipa un nugolo vociante e colorato di bambini e l’ormai consueta Corsa con il cane, dove i protagonisti esclusivi sono gli amici a quattro zampe.
Anche quest’anno saranno in tanti ai blocchi di partenza, pronti a partecipare a uno spettacolo incredibile, una fila coloratissima e interminabile di corridori, di tutte le età ed esperienze pronti a sfidarsi o anche solo a partecipare con l’unico obiettivo di lottare contro i propri limiti. Numerosi saranno anche gli studenti, i bimbi, cani, e le famiglie che coloreranno la città durante le gare parallele non competitive.
IL PROGRAMMA
Sabato 22 settembre:
10.15 Staffetta scuole
16.00 MiniRun Despar
16.45 Corsa con il cane
Domenica 23 settembre:
9.29 Maratonina diversamente abili
9.30 13a Maratonina internazionale “Città di Udine”
11.00 Straudine
LE NOVITA’
Alla Maratonina piace cambiare: nei limiti del possibile, visto che l’offerta ormai strutturata in diversi eventi ha già dato prova di accontentare davvero tutti. Però è sempre bello portare qualcosa di nuovo a Udine e restituire così anche il calore che la città tributa anno dopo anno alla Maratonina.
E così quest’anno ci sarà un corridore un po’ particolare: uno che di solito corre dietro a truffatori e malintenzionati, facendo sorridere con il suo abito tutto bianco candido e il suo italiano forbito. E’ Moreno Morello, inviato speciale di Striscia la Notizia, grande appassionato di atletica e calcio, già promotore di innumerevoli iniziative sportive a sfondo benefico. Ex quattrocentista di spessore, Morello correrà con la Maratonina dimostrando non solo le sue qualità atletiche, del resto è un classe 1973, ma esibirà anche il suo ruolo di “dandy da corsa” di Striscia, protagonista incontrastato del “Raggiro World Championship”, che ha toccato le principali capitali europee. Non a caso nel 2010 è stato premiato dal Gruppo Sportivo Fiamme Gialle per “l’impegno profuso nella corsa contro il malaffare”.
Sempre nel solco dell’innovazione e della solidarietà la Maratonina ha da quest’anno stretto una collaborazione con l’Aism: la StraUdine, gara non competitiva inserita nel calendario dell’evento, correrà a fianco dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Parte del ricavato della gara non competitiva di 7,5 chilometri, che si snoda nel centro della città in calendario domenica 23 settembre alle 11, sarà infatti devoluto all’Aism della provincia di Udine.
“Abbiamo fatto questa scelta – spiega Paolo Bordon, presidente dell’Associazione Maratonina Udinese – perché quest’anno ricorre il trentennale dell’associazione e visto che l’Aism da sempre si prodiga nella provincia e si batte strenuamente per alleviare le problematiche dei malati di sclerosi multipla e dei loro familiari abbiamo pensato fosse giusto dare loro un appoggio economico. L’Associazione Maratonina Udinese ha subito risposto alla richiesta di aiuto e di raccolta fondi, determinante per il prosieguo dell’attività, da parte dell’Aism. Siamo felici di poterli aiutare e di accostare il nostro logo al loro per una giusta causa comune. Siamo certi che gli amanti della corsa, e tutti coloro che desiderano fare un po’ di sport senza ambizioni di podio, si iscriveranno quest’anno ancora più numerosi alla StraUdine. I partecipanti alla gara daranno così un aiuto concreto ai malati di sclerosi multipla”.

facebook

Lascia un commento

392